Per una toponomastica del casalese…

0
1016

Progetto di recupero della memoria del Monferrato realizzato dalla Biblioteca “Giovanni Canna” e dalle scuole della città

La città di Casale Monferrato conta più di cinquecento tra vie, corsi, viali, vicoli, piazze: più di un terzo sono intitolati a personaggi o ad avvenimenti di interesse locale di cui, molto spesso, si è persa la memoria.

Rispondendo a un’esigenza di approfondimento sull’argomento, la Biblioteca Civica “Giovanni Canna” e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Casale Monferrato hanno proposto un percorso di lavoro intorno al quale sono state coinvolte tutte le scuole di Casale e del comprensorio. Il progetto si intitola “Per una toponomastica del casalese” e intende ricostruire le origini e la storia delle vie cittadine attraverso specifiche attività didattiche, recuperando in questo modo la memoria storica del casalese.

La realizzazione è stata resa possibile grazie al contributo di Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT.

«Il nostro è un tempo in cui il passato pare spesso un fastidioso orpello e la memoria storica si va progressivamente affievolendo, con tutti i rischi e le complicazioni di carattere anche etico che ne conseguono – dicono alla Biblioteca Civica “Giovanni Canna” – In questa “fuga dalla memoria” si va così perdendo anche il ricordo, e la conoscenza, dei simboli che segnano la nostra quotidianità e il territorio urbano nel quale viviamo».

A coordinare le varie fasi del progetto “Per una toponomastica del Casalese” è stato costituito un gruppo di lavoro, composto da docenti di tutti gli istituti del casalese e da alcuni esperti di storie e di tradizioni del Monferrato: si sono già svolte diverse riunioni, l’ultima delle quali ha avuto luogo martedì 10 gennaio.

«La costituzione del gruppo di lavoro, che si è subito dimostrato molto partecipe e attivo, è un fatto di estrema importanza – dice l‘Assessore alla Pubblica Istruzione Ornella CaprioglioAbbiamo voluto offrire alle scuole un progetto che non cadesse dall’alto ma che venisse costruito, in ogni sua fase, con la partecipazione diretta degli insegnanti».

Da quest’anno scolastico molte classi stanno lavorando a ricerche didattiche, ognuna dedicata a ricostruire i significati dei nomi di vie, piazze, vicoli, luoghi delle città.

Gli elaborati serviranno per implementare o realizzare nuove voci per l’enciclopedia online Wikipedia, per il sito del Comune di Casale Monferrato e concorreranno, nel volgere di pochi anni, a costruire un vero e proprio database della memoria casalese attraverso la toponomastica.

Inoltre, con una piccola cerimonia, verranno collocate delle targhe esplicative nei luoghi oggetto di ricerca la riproposizione, in forma più sintetica, delle informazioni raccolte. Le targhe saranno corredate dai codici QR per accedere a maggiori dettagli e dall’indicazione delle scuole e delle classi che le hanno realizzate. Anche la grafica sarà affidata agli studenti, così come la programmazione delle piccole cerimonie di inaugurazione.

Print Friendly, PDF & Email