Sequestrati a Valenza circa 3 kg di oro

0
957

Nell’ambito dell’intensificazione delle attività di perlustrazione e controllo economico del territorio, disposta dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Valenza con particolare riguardo alla zona industriale della città, le pattuglie delle Fiamme Gialle, nello scorso mese di Gennaio, hanno effettuato il controllo di numerosi mezzi in transito nel territorio, allo scopo di prevenire, individuare e reprimere traffici illeciti. In esito alle operazioni, a seguito di tre distinti interventi, i militari hanno proceduto al sequestro amministrativo di complessivi 2.753,00 grammi di materiale aurifero di vario tipo e di 291,00 grammi di argento puro. Tra le principali violazioni rilevate dalle Fiamme Gialle valenzane, figura la mancanza, sui metalli preziosi, del previsto marchio identificativo – indispensabile per garantire la qualità del metallo nonché la sua tracciabilità – con la conseguente segnalazione dei responsabili alla Camera di Commercio ed alla Questura di Alessandria. Le contestazioni sono state effettuate anche per le violazioni agli artt. 126 e 127 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza – relativi alle dichiarazioni ed alle licenze necessarie per il commercio di beni usati e preziosi – con l’irrogazione di sanzioni amministrative per importi fino a 1.550 euro a carico dei responsabili.

Print Friendly, PDF & Email