8 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 28, 2022

Proseguono a pieno ritmo gli incontri tra i Comuni dellAmbito Alessandria 1 Nord

Casale Monferrato sarà il Comune capofila per la predisposizione della gara unica per l’affidamento del servizio della distribuzione del gas naturale dell’Ambito Alessandria 1 Nord.

La scelta è stata manifestata durante il secondo incontro tra i 54 Comuni del territorio svoltosi lunedì 4 febbraio nella Sala consiliare del Municipio casalese: «Questa è la dimostrazione della volontà di lavorare insieme per ottimizzare le forze – ha commentato il sindaco Giorgio Demezzi – Per il nostro Comune; che sarà quindi la stazione appaltante per conto dell’intero Ambito; significherà mettere in campo le proprie strutture e le proprie professionalità: sarà un duro lavoro per gli uffici; ma è la dimostrazione di come Casale Monferrato voglia essere il collante del territorio».

Per formalizzare questa decisione le Giunte dei Comuni dovranno deliberare un atto di indirizzo entro la fine del mese di febbraio; in modo che si possa comunicare alla Regione Piemonte tale decisione entro il termine previsto dell’11 marzo.

L’incontro di lunedì è; però; stata l’occasione anche per iniziare a parlare della convenzione che dovrà poi regolamentare i rapporti tra i Comuni aderenti: «I lavori per arrivare a indire la gara per la distribuzione del gas entro il termine ultimo dell’11 febbraio 2014 – ha proseguito il sindaco Demezzi – ci impongono di stringere il più possibile i tempi: già entro una decina di giorni si affronteranno gli aspetti tecnici della convenzione; affinché possa poi essere approvata da tutti i Consigli comunali e giungere all’11 agosto alla raccolta di tutti i dati richiesti dalla normativa».

I documenti richiesti sono praticamente quelli utili a fare il punto della situazione della rete e della distribuzione del gas in tutti i Comuni prima della nuova gara. Si richiederanno; per esempio; lo stato di consistenza dell’impianto di distribuzione; le informazioni sul personale addetto alla gestione locale degli impianti o l’indicazione delle zone con maggiore carenza strutturale.

«Quello che sta avvenendo in questa occasione – ha voluto concludere Giorgio Demezzi – è molto importante; perché dimostra come il lavorare insieme; condividere le professionalità e mettersi al servizio del territorio sia una strada che; ne sono sicuro; darà risultati positivi e potrà essere d’esempio per il futuro».

Articolo precedenteBrevi di cronaca
Articolo successivoBuon compleanno Basco
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x