17.2 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Fine settimana di controlli per la Guardia di Finanza

Nello scorso fine settimana; il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Alessandria ha eseguito un piano di controllo economico del territorio che ha interessato l’intera Provincia.

L’operazione ha visto l’impiego di 60 militari; che hanno operato in “divisa e in “abiti civili”; contro l’abusivismo commerciale; la contraffazione; il lavoro nero e l’omesso rilascio dello scontrino e della ricevuta fiscale.

Numerose sono state le attività commerciali controllate e diversi gli interventi mirati; rivolti cioè verso obiettivi selezionati sulla base di un attenta attività di intelligence; in materia di abusivismo e contro la vendita di prodotti non a norma. Attività queste culminate con il sequestro di oltre 1.700 prodotti (giocattoli; componenti elettrici; cosmetici; capi di abbigliamento) contraffatti o privi delle necessarie garanzie riconosciute ai consumatori. Tali risultati si sommano agli oltre 145.000 prodotti sequestrati dall’inizio dell’anno mentre sale a 21 il numero delle persone segnalate alle competenti autorità per tale tipo di violazioni.

In materia di contrasto al lavoro nero e irregolare; i controlli operati presso pubblici esercizi hanno portato alla constatazione di violazioni sul fronte previdenziale; assicurativo e contributivo con la scoperta; in particolare; di 4 lavoratori “in nero” e di altri 36 irregolari; per i quali sono stati segnalati; quali responsabili delle violazioni; 4 datori di lavoro.

Inoltre; in materia di scontrini e ricevute fiscali sono stati eseguiti 64 controlli; che hanno portato alla constatazione di 13 violazioni per mancata o irregolare emissione del previsto documento fiscale. La percentuale di incidenza degli irregolari sui controlli eseguiti; di poco superiore al 20%; conferma sostanzialmente il dato fatto finora registrare dall’inizio dell’anno; quando le violazioni individuate dalle Fiamme Gialle sul territorio dell’intera provincia sono state 714 su 3.030 controlli effettuati nei confronti di altrettanti operatori economici.

Sia i soggetti controllati; che coloro a cui sono state contestate le diverse irregolarità; rappresentano le variegate categorie di esercenti che compongono il tessuto economico del territorio provinciale.

Nel corso dell’operazione è stato infine scovato un altro evasore totale operante nel settore dell’autotrasporto; che ha omesso di presentare le previste dichiarazioni ai fini dell’imposizione diretta e indiretta e ha così nascosto al Fisco oltre 360.000;00 euro.

Salgono quindi a 40 gli evasori totali scoperti dall’inizio dell’anno; per una base imponibile recuperata a tassazione pari complessivamente a oltre 30 milioni di euro.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x