7.4 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 28, 2021

Cessato allarme acqua alta, ma alcuni comuni rimangono sotto osservazione

La bella giornata di oggi sancisce la fine dell’emergenza idrica causata da tre giorni di incessanti piogge

che si sono abbattute sulla nostra provincia causando disagi e paura soprattutto nella giornata di ieri.

Nella notte tra Natale e Santo Stefano infatti i residenti a cascina Baraccone, fasce A e B della sponda

sinistra del Bormida, hanno dovuto abbandonare le loro abitazioni, seguiti da alcuni abitanti di Lobbi.

Disagi anche a Pietra Marazzi, nella confluenza tra Tanaro e Bormida, dove alcune famiglie hanno

dovuto vedersela con acqua e fango e sono stati costretti a lasciare le loro abitazioni.

Tutte queste famiglie dovrebbero rientrare nelle loro abitazioni nella giornata odierna.

Inoltre sempre nella giornata di ieri era stato anche chiuso il ponte sul Bormida tra Castellazzo e

la tangenziale.

Nella giornata di oggi si registrano ancora disagi presso alcuni comuni della Val Curone: Monleale,

Pozzol Groppo e Montemarzino rimangono sotto osservazione e prosegue la distribuzione d’acqua

tramite cisterne provenienti da Tortona.

 

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x