19.2 C
Alessandria
mercoledì, Maggio 18, 2022

Torna “Aperto per cultura”

Annunciate le date del grande evento della primavera estate della provincia di Alessandria “Aperto per Cultura”

  Sono state finalmente annunciate le date del grande evento della primavera estate che vedrà coinvolti i sette comuni centrozona dell’Alessandrino in una serie di appuntamenti coordinati sotto il cappello del format “Aperto per Cultura”.

 

La manifestazione è il frutto dell’accordo programmatico firmato lo scorso febbraio dai rappresentanti dei Comuni di Alessandria, Acqui Terme, Casale Monferrato, Novi Ligure, Ovada, Tortona e Valenza insieme ad Alexala, Agenzia Turistica Locale della Provincia di Alessandria e a Fondazione Slala – Sistema Logistico del Nord – Ovest Italia. L’obiettivo è quello di costruire una rete virtuosa di promozione turistica, culturale  ed enogastronomica congiunta, da realizzarsi attraverso una serie di iniziative, e in particolare con un unico grande evento articolato in sette date – nel periodo maggio-settembre 2022 – che coinvolga tutti i Comuni firmatari dell’accordo e, di conseguenza, anche l’intero territorio.

Le date di Aperto per Cultura saranno:

Alessandria 26-27-28 maggio 2022

Acqui Terme 9-10-11 giugno 2022

Valenza 23-24-25 giugno 2022

Ovada 7-8-9 luglio 2022

Casale Monferrato 21-22-23 luglio 2022

Novi Ligure 1-2-3 settembre 2022

Tortona 15-16-17 settembre 2022

Il format Aperto per Cultura – nato da un’idea della Confcommercio di Alessandria e sviluppatosi successivamente in sinergia con la Confcommercio di Siracusa – è già stato rodato con successo sul territorio, con quattro edizione successive ad Alessandria, la declinazione natalizia AxCmas, un’edizione a Casale Monferrato e una a Siracusa, per un totale di oltre duemila repliche di performance artistico culturali di vario genere. Si tratta di un format che prevede la rigenerazione dei centri urbani attraverso arte, spettacoli e coinvolgimento della popolazione, anche in zone meno comuni delle città. Così, con questi obiettivi, i comuni partecipanti cercheranno di diffondere la cultura locale attraverso il racconto declinato nelle arti, nei mestieri, nei luoghi della modernità, nei palazzi storici, nella promozione dei prodotti enogastronomici, e in ogni forma che sappia parlare della originalità culturale di cui ogni territorio è espressione storicamente riconosciuta.

 

Teatro, musica, spettacolo, danza, arte, illuminazione scenografica: sono tante le forme con cui Aperto Per Cultura farà vivere i sette comuni dell’Alessandrino in questa serie di appuntamenti, coinvolgendo nella realizzazione di un grande evento non solo il tessuto artistico culturale, ma anche quello delle imprese locali, che diventano parte integrante del format. A questi elementi si aggiunge l’enogastronomia, che è anch’essa una forma di cultura, in accordo ed in coerenza con la parte artistica. In particolare, uno dei momenti clou di ogni appuntamento sarà il grande tavolone collettivo allestito per le strade delle città, dove riunire insieme tutti i partecipanti alla manifestazione per festeggiare mangiando tutti insieme.

 

In ogni città, la manifestazione si svolgerà in tre diverse giornate, con una serie di contenuti ripetuti e arricchiti dalle specificità di ogni territorio.

 

Il giovedì ci sarà il Media Day locale, con la conferenza stampa declinata sul territorio di riferimento. L’inaugurazione vera e propria dell’evento sarà poi il venerdì, con il taglio del nastro, una breve esibizione jazz e, a seguire, una selezione di spettacoli teatrali in diversi spazi cittadini; l’apertura di musei, sale d’arte e monumenti; la sfilata luminosa e la parte di ristorazione a cura degli operatori della città. Il sabato continuerà il palinsesto completo di Aperto per Cultura, con performance artistiche, culturali, musicali; l’apertura di musei, sale d’arte e monumenti e l’allestimento del “tavolone delle meraviglie”.

 

Le performance artistiche si svolgeranno sotto una doppia direzione artistica: Daniel Gol per la parte teatrale e Rino Cirinnà per la parte musicale. Rinnovata anche la collaborazione con l’INDA, l’Istituto Nazionale Dramma Antico, che da sempre partecipa ad Aperto per Cultura.

 

A curare e coordinare la realizzazione degli eventi previsti dall’accordo sarà Alexala: gli eventi che si terranno nei sette comuni aderenti all’iniziativa spazieranno dalle performance teatrali, artistiche e musicali, passando per i “buffet d’autore” (momenti di promozione dei prodotti enogastronomici tipici di ogni luogo). Il modello che verrà adottato per la creazione di questo grande evento collettivo prevede, inoltre, l’utilizzo delle nuove tecnologie (app, social, un sito in doppia lingua – italiano e inglese, per rafforzare la comunicazione verso un pubblico turistico internazionale) a supporto degli appuntamenti e del pubblico coinvolto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x