Domenica 29 dicembre, 363° giorno dell’anno, 52^ settimana. Alla fine
del 2019 mancano 2 giorni

0
554
L'attore inglese Jude Law nei panni del dr. John Watson in "Sherlock Holmes"

FRASE DEL GIORNO – Se un nemico ti prega, non respingere la sua richiesta, ma prendi le tue cautele: non è diverso da un cane. (Epicuro)

SANTI DEL GIORNO – San Tommaso Becket (Vescovo e Martire, protettore del Collegio inglese a Roma, di bottai e di fabbricanti di spazzole), San Davide (Re).

EVENTI DEL GIORNO – Nel 1170 Tommaso Becket fu assassinato nella cattedrale di Canterbury.
Nel 1911 la Mongolia diventò indipendente dalla Cina.
Nel 1978 in Spagna entrò in vigore la nuova Costituzione approvata dalle Corti Generali.
Nel 1998 i capi dei Khmer Rossi, guerriglieri comunisti della Cambogia, chiesero scusa per il genocidio degli anni ’70 che fece oltre 1 milione di vittime.
Nel 2006 il Regno Unito terminò di restituire agli Usa i 42.5 milioni di sterline del prestito  ‘Lend-Lease’ usato durante la Seconda Guerra Mondiale.

NATI DEL GIORNO – Cristiano De André (1962), Italia, cantante e musicista. Nato a Genova, in quella città cantata con poesia dal padre Fabrizio De André, fu indirizzato alla musica fin da adolescente. Insieme allo studio di chitarra e violino al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova, scrisse musiche per spettacoli teatrali. Dopo la band Tempi Duri, debuttò da solista al Festival di Sanremo ’85 con “Bella più di me”, piazzandosi 4° fra i ‘Giovani’ e conquistando il ‘Premio della Critica’. Nel ’93 tornò all’Ariston tra i “big” e sfiorò la vittoria (2°) vincendo ‘Premio della Critica’ e ‘Premio Volare’. Dopo aver accompagnato il padre in tour, nel ’01 pubblicò “Scaramante”, l’album migliore. Nel ’14 si piazzò 7° a Sanremo con il brano “Invisibili”, che conquistò il ‘Premio della Critica Mia Martini’.

Stefano Eranio (1966), Italia, ex-calciatore. Genovese, giocò come centrocampista nel Genoa e nel Milan, vincendo con i rossoneri 3 scudetti, 3 Supercoppe italiane, 1 Champions League e 1 Supercoppa UEFA. In Nazionale giocò 20 volte (3 gol).

Enrico Chiesa (1970), Italia, ex-calciatore. Nato a Genova, fu attaccante di Pontedecimo, Sampdoria, Teramo, Chieri, Modena, Cremonese, Parma, Fiorentina, Lazio, Siena e Figline per 599 presenze e 216 reti. Vinse 2 Coppe Italia (Parma, Fiorentina), 1 Coppa Uefa (Parma), 1 campionato e 1 Supercoppa di serie C2 (Figline). In Nazionale marcò 17 presenze con 7 gol, ed è padre di Federico (’97), attaccante della Fiorentina.

Jude Law (1972), Inghilterra, attore. Quando l’eleganza del teatro classico inglese incontra il gusto per l’azione e gli effetti speciali del cinema americano. Così si riassume il percorso artistico di David Jude Heyworth Law, nato a Londra, e da qui partito alla volta degli USA dopo una lunga gavetta sui palcoscenici inglesi. Nel ’99 fu nominato all’Oscar di “miglior attore non protagonista” per “Il talento di Mr. Ripley”, sfiorando nuovamente la statuetta (di “protagonista”) nel ’04 con “Ritorno a Cold Mountain”. La sua popolarità si consolidò con “Sleuth – Gli insospettabili” (’07) e Sherlock Holmes (’09 e ’11). Nel ’16 vestì i panni di un papa rivoluzionario nella serie televisiva “The Young Pope”, trasmessa sul canale satellitare Sky Atlantic. Nella vita privata Jude Law sposò l’attrice Sadie Frost (’97-’03) da cui ebbe 3 figli: Rafferty (’96), Iris (’00) e Rudy (’02). Nel ’09 diventò padre di Sophia, nata da una relazione con la modella Samantha Burke. Nel ’15 fu padre per la 5^ volta: Ada nacque dalla relazione con la cantante Catherine Harding (Cat Cavelli). Nel ’16 si legò alla psicologa Phillipa Coan, con cui è sposato dal 2 maggio ’19.

 

 

Print Friendly, PDF & Email