Rinviata ufficialmente, a data da destinarsi, la “Mezza Maratona” di Alessandria

0
214

Tra le iniziative e i progetti che la pandemia da Covid-19 costringe a rinviare per questioni prudenziali entra ufficialmente, da oggi, anche una manifestazione sportiva di grande rilevanza nazionale a cui l’Amministrazione Comunale di Alessandria, insieme ad autorevoli Soggetti istituzionali e associativi sportivi, stava lavorando da tempo e che doveva essere presentata alla stampa lo scorso 9 marzo in una conferenza apposita che si è dovuta annullare a causa dell’aggravarsi dell’emergenza nazionale.

Si tratta della “Half Marathon Città di Alessandria”, la mezza-maratona che avrebbe dovuto svolgersi il prossimo 20 settembre ad Alessandria.

D’intesa con i promotori dell’evento – coloro che avrebbero illustrato i dettagli dell’importante iniziativa sportiva durante la conferenza stampa poi annullata, ossia Marco Carbone, Presidente Gruppo Podistico “Solvay” ASD, Gilberto Preda, Presidente “Centogrigio” di Alessandria, Valeria Straneo, Maratoneta olimpionica di Alessandria, Roberto La Barbera, Atleta paralimpico di Alessandria, i rappresentanti dei Gruppi Podistici coinvolti nel progetto, i rappresentanti degli Sponsor e Soggetti istituzionali e associativi contattati per il progetto – l’Amministrazione Comunale, tramite il proprio Assessore allo Sport Piervittorio Ciccaglioni, ha convenuto sull’opportunità di rinviare ufficialmente a data da destinarsi l’evento.

 

«Con grande rammarico — dichiara l’Assessore Piervittorio Ciccaglioniabbiamo dovuto insieme convenire su questa decisione. Vorrei tuttavia sottolineare che si tratta solo di un rinvio e non di un annullamento. Le ragioni sono infatti di tipo prudenziale considerando il grande coinvolgimento di persone – sportivi, accompagnatori e degli stessi cittadini – che un evento di questo genere comporta.

Il contrasto alla pandemia da coronavirus si concretizza anche attraverso questo tipo di scelte, per quanto “faticose” ma ci è sembrato opportuno mettere il primo posto la salvaguardia della salute delle persone rispetto a quei valori, pur importanti, legati all’attrattività della nostra Città dal punto di vista sportivo e alla capacità della comunità alessandrina, con i propri molteplici Soggetti istituzionali e associativi sportivi, di saper per tempo e con grande efficacia mettere in moto la grandiosa macchina organizzativa che sta dietro ad eventi di questa portata.

La “mezza maratona Città di Alessandria” è dunque solo posticipata e, mentre ringrazio vivamente tutti coloro che hanno condiviso con il mio Assessorato e l’Amministrazione Comunale le fasi preparatorie di questo evento, avviate già un anno fa, sono certo che l’entusiasmo, la competenza e il saper fare “gioco di squadra” continueranno con tutti loro e al più presto si potrà insieme ufficializzare la nuova data in cui Alessandria celebrerà, per la prima volta, la propria  “mezza maratona”».

 

Print Friendly, PDF & Email