Occhiali giganti con lenti colorate, in Piazzetta della Lega ad Alessandria

0
752

Riceviamo e pubblichiamo un articolo di Generali Italia per “Vediamo Positivo“.

“In Piazzetta della Lega ad Alessandria sono comparsi degli enormi occhiali con lenti colorate. Molti i passanti curiosi che interagiscono con gli occhiali: un invito di Generali Italia a guardare in modo diverso la Piazza che li circonda e il proprio futuro.
L’iniziativa lanciata da Generali Italia ha coinvolto 23 piazze distribuite su tutto il territorio a testimonianza della vicinanza alle persone della più grande compagnia assicurativa del Paese che, con i suoi oltre 3000 punti vendita, è capillarmente distribuita su tutto il territorio. Gli occhiali sono un invito a guardare il presente e il futuro con ottimismo, perché ‘vedere la vita con positività è il primo passo per migliorarla’.
L’installazione rimarrà ad Alessandria fino al 21 dicembre e tutti i passanti sono invitati a registrare il proprio contributo con foto e video condividendoli tramite Instagram e sul profilo Twitter di @vediampositivo.

Marco Oddone, responsabile vendite di Generali Italia ha dichiarato: ‘Abbiamo portato ad Alessandria gli occhiali vediamopositivo per avvicinarci ancora di più ai nostri clienti ed incontrarli nella loro città dando un messaggio di ottimismo. Il legame di Generali Italia con Alessandria e il Piemonte è saldo ed importante e qui i nostri agenti e collaboratori svolgono il ruolo fondamentale di garantire protezione alle persone, alle famiglie e alle imprese, aiutando i clienti a vedere positivamente il futuro’.
Ad ulteriore testimonianza del forte coinvolgimento delle agenzie Generali Italia, contestualmente alla presenza degli occhiali nelle piazze, numerosi punti vendita della Compagnia hanno aderito all’iniziativa con delle aperture straordinarie degli uffici al sabato, dove sarà possibile anche partecipare al concorso ‘Vedi positivo e vinci’.
Sul sito ‘vediamopositivo.it’ è possibile seguire le tappe del tour e vedere le gallery delle foto scattate in piazza. Mentre, sul canale YouTube, saranno caricati i video.”

Print Friendly, PDF & Email