Il sindaco di Casale Monferrato sulla questione del Punto Nascite

0
751

In merito al Punto Nascite del nostro ospedale, è mio dovere di sindaco comunicare ai cittadini quanto segue.

In questi anni mi sono battuta per il suo mantenimento e finalmente ho ricevuto rassicurazioni ufficiali sia dall’assessore regionale Antonio Saitta che dal nuovo direttore generale Antonio Brambilla, rassicurazioni suffragate dal piano di investimenti che verrà a breve messo in atto.

Infatti, il Punto Nascite non solo non sarà chiuso ma al più presto sarà interessato da una riqualificazione dei locali, saranno riprese le tecniche del cosiddetto “parto dolce” e, grazie alla collaborazione con il Punto Nascite dell’ospedale di Alessandria, saranno integrate le professionalità secondo le necessità e sarà potenziato il personale già in organico.

Anche la piscina dedicata al parto in acqua, abbandonata da anni, sarà ripristinata, permettendo così al nostro Punto Nascite di essere sempre più attrattivo e all’avanguardia, valorizzando inoltre le eccellenti professionalità che già vi operano.

Il Sindaco

Titti Palazzetti

Print Friendly, PDF & Email