Il saluto dell’Assessore Silvia Straneo per l’avvio del nuovo anno scolastico

0
742

Inizia un nuovo anno scolastico e sarà una nuova fonte di saperi per tutti.

Per i più piccoli, che nei nidi scopriranno nuove emozioni e sensazioni con l’esplorazione guidata del mondo.

Per i bimbi delle scuole dell’infanzia con le prime certezze e competenze vissute in comunità.

Per i bambini delle scuole primarie che varcano le frontiere della scrittura e della lettura.

Per i ragazzi delle secondarie di primo grado e delle scuole superiori con competenze via via più complesse per approdare all’università dove si sviluppa la passione per le innovazioni e la ricerca.

Sarà un nuovo anno vissuto tra genio e “regolatezza”. Le scuole sono una seconda casa in cui crescere non solo nell’acquisizione di competenze ma anche di maturità e di rispetto delle regole per affrontare la vita lavorativa e sociale in pienezza.

Illustri pensatori nel corso della loro vita hanno ricercato l’armonia, non solo nella scienza ma anche nel mondo degli uomini, costatando che conoscere le regole della vita in generale era importante anche per poterle cambiare.

Einstein diceva: «La vita di tutti i giorni ci insegna che noi siamo qui per gli altri uomini e anzitutto per coloro dal cui sorriso e dal cui benessere dipende interamente la nostra felicità….».

Questo messaggio che risuona in me stessa per prima, lo consegno a voi alunni, ai genitori e a tutti gli operatori che ruotano attorno al mondo scolastico, considerandolo una palestra di vita in cui abbiamo, ognuno per la sua parte, molto da dare e da ricevere.

 

Silvia Straneo

Assessore ai Servizi Educativi e Scolastici

Print Friendly, PDF & Email