Il Comune di Alessandria promuove la E-Mobility con il noleggio di un’auto elettrica

0
992

Il Comune di Alessandria ha noleggiato un’auto elettrica, una Citroen C-Zero, per la necessità di sostituire alcuni automezzi in uso alla Amministrazione, ormai obsoleti ed ad alte emissioni inquinanti. L’auto sarà utilizzata per il trasporto urbano.

La Città di Alessandria da almeno dieci anni porta avanti una politica attiva di riduzione dei consumi di energia, di riduzione delle emissioni inquinanti e di lotta al cambiamento climatico. Infatti è stata fra i primi comuni europei ad aderire alla Covenant of Majors, impegnandosi a compiere azioni virtuose in tal senso – ha commentato il sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco.

Recentemente – ha continuato il sindaco – abbiamo aderito al Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia che fissa il nuovo traguardo della riduzione del 40% delle emissioni di CO2 entro il 2030 e richiede ai firmatari di affiancare alle azioni di riduzione dei consumi energetici, azioni per l’adattamento ai cambiamenti climatici. Abbiamo già fatto molto in questo senso, ma andiamo avanti  impegnandoci ad adottare ed applicare tecnologie innovative.

La scelta di utilizzare un’auto elettrica è un ulteriore passo in questa direzione che vuole stimolare buone pratiche per la promozione della e-mobility. Questa è solo la prima, ma progressivamente procederemo alla sostituzione di tutte le auto con auto elettriche. Ricordo che in Città è consentito  l’accesso nelle ZTL ai veicoli elettrici e che gli stessi possono beneficiare della sosta gratuita”.

Ad Amag è stato dato mandato di installare le colonnine di alimentazione per le auto elettriche.

 

 

Print Friendly, PDF & Email