Il “Mercatino d’inverno” della scuola Morbelli al mercato coperto di Campagna Amica

0
342

Formula vincente non si cambia. E non ci sono dubbi, il binomio Campagna Amica e scuola Morbelli lo è sicuramente.

Ospiti graditissimi del Mercato Coperto di Campagna Amica i piccoli coltivatori tornano nei locali di via Guasco ad Alessandria dopo il successo ottenuto lo scorso giugno.

Ovviamente è cambiata la stagione e quindi l’offerta dei prodotti ma non l’entusiasmo che anima da sempre insegnanti, alunni e comitato genitori che, assieme ai produttori di Campagna Amica, accolgono i consumatori suggerendo, visto il periodo, anche acquisti natalizi a km zero.

Sabato 14 dicembre, infatti, lo spazio riservato alle attività formative sarà tutto per loro, così i piccoli alunni-contadini potranno interagire con i consumatori e proporre assieme alle loro insegnanti il risultato degli ultimi mesi di lavoro.

“Questa volta ci sarà una novità, non solo prodotti dell’orto ma anche oggetti realizzati dai bambini sia all’interno delle classi, sia da bambini e genitori durante laboratori svolti a scuola dopo l’orario curricolare. – ha affermato l’insegnante Cristina Ferrarino, referente del progetto “Facciamo un orto in giardino!” – Con orgoglio posso dire che da cinque anni l’orto didattico rappresenta un esempio virtuoso di produzione a Km0 dove qualità e conoscenza dell’importanza della stagionalità vanno di pari passo. Siamo felici di poter tornare al mercato coperto di Campagna Amica, non potrebbe esserci gratificazione migliore! Il ricavato servirà per realizzare una nuova aula multimediale per la scuola”.

Obiettivo del laboratorio didattico è quello di avvicinare, in modo divertente, i bambini alla conoscenza dell’ambiente e della natura, un viaggio alla scoperta dei ritmi delle stagioni, della ciclicità della natura e delle caratteristiche dei suoi prodotti.

“Rinnoviamo il nostro speciale grazie a tutte le insegnanti e al comitato genitori per un’esperienza didattica che sta entusiasmando quelli che saranno i consumatori di domani e che, al tempo stesso, li sta rendendo più consapevoli dell’importanza della stagionalità e della qualità di ciò che si mangia”, ha affermato il presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco.

“Dall’orto al piatto passando per il Mercato Coperto di Campagna Amica, non solo chilometro zero ma la certezza di aver seguito passo passo tutte le fasi come suggerisce il progetto di “Educazione alla Campagna Amica” che Coldiretti Alessandria sta portando avanti da oltre vent’anni nelle scuole nelle scuole della provincia”, ha aggiunto il direttore Coldiretti Alessandria Roberto Rampazzo.

Intanto al mercato coperto di via Guasco, (aperto il martedì, venerdì e sabato, con orario 8-14), continuano le prenotazioni dei cesti natalizi a km zero, per tutti i gusti e tutte le tasche, realizzati a seconda delle esigenze dei consumatori con i prodotti inimitabili del territorio a filiera corta. Tre formati per tre fasce di prezzo.

Print Friendly, PDF & Email