5 C
Alessandria
mercoledì, Gennaio 19, 2022

CRAVEzero

Quanto costa progettare, costruire, gestire e manutenere un edificio nZEB (net zero energy building), vale a dire un edificio a consumo energetico circa zero? Quali step bisogna seguire per una progettazione ottimale? Quali sono le soluzioni di efficienza energetica e fonti rinnovabili che possono funzionare al meglio in questi progetti?

Rispondere a queste e altre domande è lo scopo della piattaforma interattiva online chiamata CRAVEzero. Questa supporta architetti e progettisti durante il processo di costruzione offrendo un set di tool per vedere quali sono i costi di un NZEB durante tutto il ciclo di vita.

 

Nuove normative europee e obbiettivi di CRAVEzero

A partire dal 2021 quasi tutte le nuove costruzioni nell’Unione Europea dovranno rispettare i parametri e standard degli edifici nZEB. A quel punto i progettisti, architetti e compagnie di costruzione ricercheranno le soluzioni migliori per ottenere edifici convenienti e a basso consumo di energia, come indicato nella direttiva europea 2018/844 sulla performance energetica. Alcuni progettisti e compagnie di servizi che hanno anni di esperienza nell’ambito di edifici nZEB hanno deciso di unire le loro forze con alcuni centri di ricerca e creare CRAVEzero, una piattaforma sulla quale condivideranno il loro know-how con tutto il settore, focalizzandosi soprattutto sulla costruzione di edifici residenziali multipiano e uffici in tutta Europa. 3i Group è uno dei partner industriali del progetto e partecipa attivamente alle continue analisi e implementazioni delle soluzioni per gli nZEB.

Baseline per il risparmio energetico

“Dopo aver configurato CRAVEzero, abbiamo esaminato attentamente la struttura dei costi e i processi di panificazione di 12 progetti dimostrativi in Austria, Francia, Italia e Svezia per identificare i costi richiesti per l’acquisto, la manutenzione e la gestione di diverse soluzioni, tra cui sistemi di recupero di calore, solare termico, cogeneratori e involucri edilizi” ha detto Gianluca Gualco, partner di CRAVEzero ed EGE (Esperto Gestione Energia) di 3i Group.

“Usando dati reali e mondiali nei progetti dimostrativi, abbiamo creato dei modelli utilizzando mezzo milione di varianti, i quali possono essere consultati online accedendo all’Interactive Case Study Dashboard” spiega Gianluca. Gli utenti della dashboard possono filtrare le diverse combinazioni di tecnologie o impostare, per esempio, i limiti di investimento e il fabbisogno di energia primaria e visualizzare i costi nel corso di 40 anni di vita dell’edificio, dalla progettazione alla costruzione e alla gestione. “Un grande valore aggiunto del tool è che questo ti permette di comparare i tuoi progetti di edifici con i modelli disponibili online, in modo che tu possa vedere la tua situazione riguardo al LCC (life cycle cost) e al fabbisogno di energia primaria.”

 

Progettisti e investitori che vogliono vedere le stime di life cycle cost mentre lavorano offline possono scaricare il tool in formato Excel dal sito CRAVEzero.eu. Il team CRAVEzero ha anche creato dei video tutorial per spiegare come utilizzare e muoversi sul programma.

Progettazione integrata

Il tool può essere consultato sulla CRAVEzero Pinboard, disponibile in lingua inglese e sottoposto a continui test e implementazioni. Un’altra funzione del sito è la Interactive Process Map, mappa interattiva che illustra il processo di progettazione degli NZEB. La progettazione integrata è essenziale per una costruzione ottimale: il termine “integrata” indica la continua collaborazione tra ingegneri e architetti per sviluppare le soluzioni più innovative ed efficienti e verificare il rispetto delle norme e prassi nel corso della loro attuazione. I diagrammi del processo sono quindi utilizzati per aiutare il progettista ad indicare le responsabilità di ciascun partner e identificare i possibili ostacoli e intoppi, che hanno creato problemi nei progetti passati.

“Durante l’analisi dei costi dei progetti dimostrativi, abbiamo scoperto che può essere molto redditizio per gli investitori avere a che fare con gli nZEB, condiderando i bassi costi di gestione di questi edifici.” Il progetto CRAVEzero sarà concluso a fine 2020, prima di tale data i partner industriali e i centri di ricerca che lavorano sul progetto in tutto il mondo terranno una serie di webinar per spiegare ai professionisti del settore edilizio le molteplici funzionalità e benefici che la pinboard può offrire.

 

 

 

 

Sito web del progetto: http://www.cravezero.eu

CRAVEzero Pinboard : http://www.cravezero.eu/pinboard/PinboardMain/PinboardMain.htm

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli