Controlli serrati sul territorio per la sicurezza in vista delle aperture del 26 aprile

0
26

Si è tenuta in videoconferenza, una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal Viceprefetto Vicario in sede vacante Ponta, alla quale hanno partecipato il Questore Molino, il Comandante Provinciale Carabinieri Col. Rocco, il Comandante Provinciale Guardia di Finanza Col. Pucciarelli, il Vice Presidente Lumi in rappresentanza della Provincia, il Sindaco del Comune di Alessandria Cuttica di Revigliasco e il Comandante della Polizia Municipale di Alessandria Bassani.

Il Sindaco di Alessandria ha rappresentato al Comitato la preoccupazione della cittadinanza e delle categorie del commercio e della ristorazione, già provate dal lungo periodo di restrizioni dovute all’emergenza epidemiologica, per i recenti numerosi episodi di “spaccate” e furti ai danni di negozi ed esercizi pubblici, occorsi per lo più nelle zone centrali del Capoluogo, assicurando, insieme al Comandante Bassani, la massima attenzione da parte della Polizia Locale. I Responsabili delle Forze di Polizia hanno assicurato a loro volta l’opportuna intensificazione di mirate azioni di prevenzione e controllo, con il supporto della rete di videosorveglianza, oltre a dare atto delle attività di rispettiva competenza, finalizzate alla scoperta e alla denuncia dei responsabili.
Il Comitato ha inoltre concordato attività di controllo sull’intero territorio provinciale, in previsione del probabile passaggio del Piemonte in “zona gialla” dal 26 aprile e dell’entrata in vigore del decreto legge n. 52 in data 22 aprile, che prevede, a certe condizioni e con l’osservanza delle cautele anti contagio, la riapertura di numerose attività di ristorazione e pubblico spettacolo. In particolare, verrà posta la massima attenzione sulla prevenzione e sanzione di possibili assembramenti.

Print Friendly, PDF & Email