13.6 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Coldiretti Alessandria ai sindaci: dimezzare Imu su terreni e fabbricati rurali

La nuova imposta municipale (IMU) introdotta dal Governo ha un notevole impatto sui fabbricati rurali e sui terreni. Il provvedimento; così come è attualmente; colpisce pesantemente il settore agricolo che; oltre a vivere una stagione di difficoltà dei prezzi di vendita dei prodotti; si trova a dover fare i conti con una manovra economica doppiamente gravosa; poiché gli imprenditori agricoli scontano oltre la “patrimoniale agricola” con l’Imu; tutti gli aumenti previsti per i cittadini (Iva; accise carburanti; contribuzione previdenziale…)
Il rilancio dell’economia del nostro Paese passa; significativamente; attraverso l’agroalimentare: a tal fine occorre prestare la massima attenzione nell’appesantire i costi di produzione che già incidono notevolmente.
Coldiretti ha aperto a livello nazionale un serrato confronto con il Governo e con il Parlamento per riaffermare il ruolo strategico dell’agroalimentare; determinante per la crescita e l’occupazione del nostro Paese e delle nostre realtà locali.
Ciò considerato; Coldiretti ha chiesto ai sindaci dei Comuni della provincia alessandrina di adottare la facoltà; prevista dalla norma; di mitigare l’impatto dell’Imu sul settore agricolo; predisponendo un apposito provvedimento che dimezzi le aliquote ordinarie; in relazione ai fabbricati rurali strumentali alle attività agricole; al fine di poterne dare attuazione nei tempi e nei modi stabiliti dalla legge.
Una particolare attenzione dovrà anche essere riposta nel valutare la smisurata incidenza dell’Imu su terreni e/o particolari colture laddove ricorre.
“Il settore agricolo intende concorrere alla soluzione dei problemi del Paese senza sottrarsi alle proprie responsabilità – affermano il presidente e il direttore della Coldiretti alessandrina Roberto Paravidino e Simone Moroni – non ci si può però permettere di minare un tessuto di imprese che garantisce produzioni di eccellenza; occupazione; indotto e tutela del patrimonio territoriale. Il ruolo dell’agricoltura; determinante per la società; necessita in questo contesto di un’attenzione che ne riequilibri ; attenuandolo; il sacrificio che ogni addetto; come impresa e cittadino è tenuto a fornire”.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x