18.3 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Cia Alessandria: “Un 2015 di impegni e risultati: agricoltura territoriale, tra cambiamenti e nuove opportunità”

Bilancio di fine anno e valutazioni sul 2016 anche in agricoltura, con riflessioni politico-sindacali, sociali e ambientali.

Dal punto di vista sindacale vanno segnalate le iniziative di protesta per l’abolizione dell’Imu agricola, la mobilitazione arrivata in Prefettura sui danni da ungulati, gli impegni sugli accordi di Paritetica nel settore viticolo, i passi necessari per l’approvazione del nuovo PSR e un particolare impegno sui pagamenti relativi al PSR precedente con attenzione alle misure agroambientali.

Sotto l’aspetto di relazione con la cittadinanza, sono state numerose le occasioni di incontro e conoscenza attraverso la realizzazione di eventi, apertura uffici temporanei e nuovi mercati sul territorio, partecipazione a fiere e manifestazioni.

Sul piano sociale, segnaliamo la creazione del Gruppo di acquisto al Soggiorno Borsalino, il nostro nuovo impegno a fianco della Fondazione Uspidalet onlus, le iniziative culturali e religiose durante tutto l’anno (gite, momenti di raccoglimento e preghiera, incontro con il Pontefice).

Inoltre, Expo2015 ha portato numerose occasioni di riflessione e partecipazione su temi di attualità ambientale, locale, nazionale e internazionale.

 

Commenta Gian Piero Ameglio, presidente provinciale Cia Alessandria: “Nel contesto generale di crisi economica, il settore agricolo, specie il comparto cerealicolo, soffre più di altri il prezzo in un’annata impegnativa e difficile, ma ci sono stati anche altri comparti che hanno retto bene, come – ad esempio – il vitivinicolo (con le produzioni di Moscato e Gavi, tra le altre). Riteniamo comunque che le forze politiche e il Governo debbano investire di più nell’Agricoltura per il ruolo che questa riveste nell’economia generale, per la conservazione del territorio, il rinnovamento e l’attrazione turistica, elementi che costituiscono un possibile volano di ripresa”.

Precisa Carlo Ricagni, direttore provinciale Cia Alessandria: “Nel 2015 abbiamo affrontato il principio dei cambiamenti istituzionali che avranno il loro compimento negli anni a venire: pensiamo alle nuove Province e all’accorpamento delle Camere di Commercio; questo comporta problematiche legate alle relative competenze, in quanto le nostre aziende vivono l’incertezza derivante dalla mancanza di riferimenti precisi in questa fase di transizione”.

 

Tra gli obiettivi del 2016: PSR strumento per le nostre aziende per i prossimi anni, nell’ottica di un rinnovamento e uno sviluppo dell’agricoltura; messa a punto nelle assemblee di zona; costruzione di nuove sinergie tra produttori con visione più ampia a livello nazionale, con prodotti utilizzati nelle aziende agricole.

 

Per il nuovo anno, la CIA di Alessandria ha realizzato il tradizionale calendario, dal titolo “Un anno speCIAle!”. Nelle pagine sono riportate le Associazioni che fanno parte dell’Organizzazione, le scadenze del mondo agricolo, gli appuntamenti con feste e sagre in tutta la Provincia; le fotografie sono realizzate da autori locali che hanno scattato immagini del nostro territorio (anche in collaborazione con Photoring): Massimo Brusasco, Carlotta Coppo, Ugo Galassi, Alberto Garbarino, Massimiliano Navarria, Franco Mordiglia, Franco Russo. Il calendario è in distribuzione in tutte le sedi CIA della provincia e le offerte saranno interamente devolute alla Fondazione Uspidalet onlus, a sostegno dei loro progetti di acquisto macchinari e attrezzature per i presidi ospedalieri del territorio, con particolare riferimento a quello pediatrico.

 

È stata formalizzata nello scorso mese di novembre la nuova collaborazione con la Fondazione Uspidalet onlus a sostegno dei progetti in corso e di quelli futuri. La Cia di Alessandria è partner degli eventi organizzati per la raccolta fondi e si impegna a collaborare con le risorse necessarie alla buona riuscita delle iniziative, sensibilizzando e promuovendo le azioni della Fondazione. Inoltre, il ricavato dei contributi liberi del calendario 2016 Cia Alessandria andrà interamente destinato alla Fondazione Uspidalet.

 

Il 2015 Cia: fatti ed eventi

 

Gennaio

Protesta contro Imu agricola.

La Sereta rifiuta l’ospitalità agli operai Terzo Valico.

 

Febbraio

Approvata nuova legge sugli agriturismi.

Osservazioni della CE sul percorso di approvazione nuovo PSR.

 

Marzo

Nuovo Gruppo di acquisto al Soggiorno Borsalino.

Vinitaly: bilancio positivo.

Barbabietola: perso indotto da 5 milioni di euro.

Progetto di salvaguardia argini: la protesta con il Comune.

 

Aprile

Inaugurazione Cascina Cerola (Altavilla Monferrato).

Nuovo CdA Consorzio Tutela Gavi: Maurizio Montobbio presidente, Gian Franco Semino il suo vice.

Primavera Alessandria, la Cia con le Fattorie didattiche in piazza Marconi.

FloreAle, la Cia con i suoi produttori.

Incontro bilaterale con CE su richiesta modifiche PSR.

 

Maggio

Apertura Nuovo ufficio temporaneo per campagna 730 (via Mazzini 13).

Inaugurazione nuovo mercato in via Dossena ad Alessandria.

Inaugurazione Expo2015: anche la Cia è presente.

Ursula Stor “Imprenditrice dell’anno 2014”, Camera di Commercio – Giornata dell’Economia

Giornata nazionale “Inac in piazza”.

 

Giugno

Approvato dalla Camera il disegno di legge su danni alluvionali e flavescenza dorata.

Premiazioni Marengo Doc in Expo.

Il Papa incontra (anche) la Cia a Torino.

 

Luglio

Latte in polvere: polemiche ma produzioni DOP tutelate.

Mobilitazione Cia in Prefettura per danni ungulati e sicurezza.

Emergenza siccità.

 

Agosto

Ferragosto: tutto esaurito nella ristorazione.

È ancora allarme ungulati.

Mobilitazione comparto Latte sul prezzo.

 

 

 

 

 

Settembre

Paritetiche e accordi sul vino.

La Castagnola: Agrichef con gemellaggio pugliese.

Il Monferrato in trasferta a Milano in Galleria Meravigli.

Nuovo mercato agricolo a Ovada.

Negoziato con CE e consultazione partenariato per PSR.

 

Ottobre

Vendemmia: ottimo bilancio.

Abolizione Imu agricola su 2016.

Allarme Oms su carni rosse.

Raccolta firme patronato per aumento pensioni minime.

Lutto per Giuseppe “Pinuccio” Gallo.

Notifica finale della CE su PSR.

 

Novembre

Premiazione Castello di Tassarolo “Bandiera Verde 2015” (Roma, Campidoglio).

San Baudolino… piace!

A Corrado Olivieri e Mario Garello il “Premio per l’impegno imprenditoriale e il progresso economico 2015” – Camera di Commercio.

Bioenergie in agricoltura: il convegno.

Ufficializzata collaborazione con Fondazione Uspidalet onlus.

Approvazione nuovo PSR.

 

Dicembre

Corso di degustazione vini del territorio (Alessandria e Casale).

Mobilitazione per evitare la riduzione del finanziamento Caf e patronati.

Segnale positivo su prezzo comparto Latte.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x