L’Acqui in vetta

0
532

Un campionato nel campionato che non vede rivali

Miglior difesa e miglior attacco per un gran numero di gol

Un campionato nel campionato. È quello che sta portando avanti ormai da inizio stagione l’Acqui, il cui ritmo si è finora rivelato impossibile per qualsivoglia avversaria. La squadra di mister Arturo Merlo sta infatti continuando la sua incredibile cavalcata nel girone B di Eccellenza, una cavalcata composta praticamente soltanto da passi da tre punti. Tutti alla vigilia del campionato si aspettavano una grande stagione da parte dei termali, ma un avvio del genere va oltre a qualsiasi rosea aspettativa. Il dato più incredibile è sicuramente rappresentato dal numero dei gol fatti rapportato a quelli subiti: l’Acqui vanta infatti tanto il miglior attacco quanto la miglior difesa del campionato. Il dato è sicuramente da prendere in considerazione. Valenzana Mado e Pinerolo, le più immediate ed accreditate inseguitrici in classifica, hanno più del doppio dei gol subiti, statistica che mette dunque in luce tutta la forza della linea difensiva di Merlo. Il grandissimo avvio di stagione di cui si è finora resa protagonista, insomma, ha permesso all’Acqui di mettere una grossa ipoteca sul campionato, accumulando un distacco così ampio rispetto alle rivali che i giochi per quanto riguarda la corsa al titolo sembrano chiusi appena allo sbocciare dell’autunno. Un condottiero abile e scafato come Arturo Merlo ed una fase difensiva davvero ermetica, si è detto, ma anche un potenziale offensivo in grado di intimorire le avversarie ancor prima del calcio d’inizio. Hanno mostrato tutto il proprio repertorio finora Innocenti, Gai e Russo, con quest’ultimo che detiene il primato di miglior realizzatore del sodalizio. Un valore aggiunto alla solidissima squadra termale che lascia immaginare come il cammino intrapreso sia soltanto all’inizio.

Gianluca Bussi

Print Friendly, PDF & Email