Sabato nuovo appuntamento di Libera Idee a Sale per il riuso sociale dei beni confiscati alle mafie

0
434

Nell’ambito delle iniziative regionali di “Libera Idee” Piemonte (14-20 gennaio 2019) sulla percezione del fenomeno mafioso e corruttivo, sabato 19 gennaio, alle ore 11, davanti al Municipio di Sale (AL), flash mob di sensibilizzazione per il riuso sociale dei beni confiscati alle mafie (Legge 109/1996).
In Piemonte le unità immobiliari confiscate sono in totale 151. Le particelle catastali complessivamente classificate sono 483:

  • 114 destinate e riutilizzate
  • 44 destinate ma non riutilizzate
  • 325 confiscate definitivamente e in gestione all’ANBSC (Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalita organizzata).

Il tempo che intercorre tra la confisca e l’assegnazione ha la durata media di 1925 giorni, oltre 5 anni.

Dati alla mano, si evince che il Piemonte e la settima regione per numero complessivo di particelle catastali confiscate, la seconda nel Nord Italia dopo la Lombardia, ma nonostante l’alto numero di confische, la percentuale di quelle destinate e riutilizzate si attesta circa al 18%, percentuale che colloca la nostra regione all’ultimo posto in Italia per riutilizzo sociale dei beni!

Il Piemonte è ultimo in classifica per utilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie. Ultimi! Un brutto segnale che richiede subito una mobilitazione e una presa di coscienza diffusa.

NIENTE REGALI ALLE MAFIE. I BENI CONFISCATI SONO COSA NOSTRA!

Confische definitive a Sale (AL):

Via Voghera 18: Appartamento in condominio. Il bene è stato sequestrato tramite misura di prevenzione, procedura3/2011 R.G.M.P. del Tribunale di Alessandria, ed è arrivato a confisca definitiva. Attualmente è in amministrazione presso l’ANBSC.

Via Gramsci 36: Il bene è composto di cinque particelle catastali classificate come unità immobiliari per uso di abitazione e assimilabile. Il bene è stato sequestrato tramite misura di prevenzione, procedura3/2011 R.G.M.P. del Tribunale di Alessandria, ed è arrivato a confisca definitiva. Attualmente il bene è amministrato dall’ANBSC.

Via Giacomini 13: Un appartamento in condominio. Il bene è stato sequestrato tramite misura di prevenzione, procedura3/2011 R.G.M.P. del Tribunale di Alessandria, ed è arrivato a confisca definitiva. Attualmente è in amministrazione presso l’ANBSC.

Documentazione online:

Locandina del 19/01: http://liberalessandria.liberapiemonte.it/wp-content/uploads/sites/3/2019/01/19-GENNAIO.jpg Il Rapporto sulla percezione del fenomeno: http://liberapiemonte.it/2019/01/15/liberaidee-il-rapporto-piemontese/
La presentazione di Libera Idee Piemonte: http://liberapiemonte.it/2018/12/17/liberaidee-il-viaggio-piemontese/

Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
Presidio “Anna Pace” di Alessandria. Via delle Orfanelle 25 – Alessandria. alessandria@libera.it
annapace.libera@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email