La rievocazione storica della Battaglia di Marengo

0
354

Un programma ormai “collaudato” dal successo, partecipazione e apprezzamento di pubblico unito a due speciali “elementi” di particolare significato: questa la sintesi del prossimo fine-settimana (16-17 giugno 2018) incentrato sulla rievocazione storica della Battaglia di Marengo — presso l’area del Marengo Museum (via Delavo/via Barbotta) a Spinetta Marengo (Alessandria) — così come evidenziata nel corso delle odierna conferenza stampa di presentazione, in Sala Giunta a Palazzo Comunale.

Alla presenza del Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, di Cherima Fteita Firial, Assessore alle Manifestazioni ed Eventi, di Patrizia Bigi, Direttore di ASM Costruire Insieme, di  Mariateresa Cairo e di Anna Bianchi, in rappresentanza degli organizzatori della mostra promossa dall’Associazione Antiquari di Alessandria e Provincia, di Fausto Miotti e Carlo Bianchi, autori dell’introduzione del libro “L’ingratitude de Napoléon III”, di Alberto Ballerino, della Società di Storia, Arte e Archeologia per le province di Alessandria e Asti e di Roberto Lasagna, editore di Falsopiano, si è presentato formalmente il programma della rievocazione napoleonica.

 

Si inizia già da Venerdì 15 giugno, con due momenti:

 

  • ore 15.00-19.00: apertura del Museo
  • ore 17.00: inaugurazione della mostra “Arte e Antiquari a Marengo” (visitabile nei due giorni della rievocazione)

 

 

 

Sabato 16 giugno il programma è ancora più articolato e prevede:

 

  • ore 10.00-23.00: Apertura Museo con visite guidate
  • ore 14.00: Allestimento campo con 300 Rievocatori
  • ore 19.30: Apertura stand gastronomico a cura della Ass. Naz. Alpini, gruppo “D. Arnoldi” di Alessandria
  • ore 21.00: Piccola Battaglia

Infine, Domenica 17 giugno la declinazione degli eventi è la seguente:

 

  • ore 10.00-19.00: Apertura Museo con visite guidate
  • ore 10.00: Onore al monumento del “Primo Console” e ai Caduti della Battaglia
  • ore 11.00: Inizio rievocazione storica della Battaglia di Marengo
  • ore 12.00: Apertura stand gastronomico a cura della Ass. Naz. Alpini, gruppo “D. Arnoldi” di Alessandria

Due “elementi”, a fianco di questo programma, meritano una particolare sottolineatura, messa in evidenza durante la conferenza stampa. Si tratta, per un verso, della mostra “Arte e Antiquari a Marengo” e, per altro verso, della pubblicazione del libro “L’ingratitude de Napoléon III” di Giovanni Antonio Delavo, edito nel 1861, ripubblicato per la prima volta con traduzione in italiano, a cura dell’Amministrazione Comunale di Alessandria e della Società di Storia, Arte e Archeologia per le province di Alessandria e Asti (edizioni Falsopiano).

Per quanto riguarda la mostra, al secondo piano di Villa Delavo, l’allestimento —  promosso dall’Associazione Antiquari di Alessandria e Provincia, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Alessandria e organizzato da ASM Costruire Insieme proprio in occasione della rievocazione della battaglia di Marengo — permetterà ai visitatori di ammirare diverse opere (mobili, quadri, stampe, tappeti e complementi d’arredo …) in stile “Impero”: un modo per avvicinarsi al mondo dell’arte e vedere oggetti di pregio.

Utilizzare specificamente il secondo piano di Villa Delavo è una soluzione utile alla migliore e compiuta valorizzazione della Villa napoleonica, immaginando un percorso espositivo che, pur legato alla impostazione del Marengo Museum, sviluppi ulteriori idee e proposte diverse.

La mostra “Arte e Antiquari a Marengo”  — che si svolgerà nei giorni di 15, 16 e 17 giugno (venerdì, sabato e domenica) con i seguenti orari: venerdì dalle ore 15, inaugurazione ore 17 – sabato dalle ore 10 alle ore 23 –  domenica dalle ore 10 alle ore 19 — potrà offrire diversificati motivi di curiosità al visitatore con materiali e opere anche di altre epoche, ma comunque complementari all’allestimento museale e che sviluppino temi e contenuti legati non solo all’epopea napoleonica, ma anche all’antiquariato in generale.

Gli antiquari espositori di Alessandria e provincia — che saranno a disposizione per rispondere a domande, curiosità e fornire valutazioni — sono i seguenti:

 

 

 

 

  • Antichità Cairo – Alessandria
  • Biblion – Castelnuovo Belbo
  • Bottega d’Arte Bianchi – Alessandria
  • Enrica Pasino – Alessandria
  • Gabbantichità – Tortona
  • Il Laboratorio – Alessandria
  • Milanese Galleria d’Arte – Tortona
  • Molinari Antichità – Castellazzo Bormida

 

Relativamente al libro “L’ingratitude de Napoléon III” di Giovanni Antonio Delavo,  in esso l’autore racconta la storia della nascita della Villa napoleonica di Marengo.

Il testo risulta essere non solo la ricostruzione della personale e travagliata vicenda vissuta dal suo autore e della cocente delusione patita, ma anche e soprattutto un prezioso documento per conoscere, nella sua originaria forma, la Villa Delavo. Da qui l’utilità di rendere accessibile ad un più vasto pubblico l’opera nel suo insieme e di offrire in traduzione italiana le parti di essa che più direttamente si riferiscono alla costruzione della Villa stessa e al suo allestimento interno.

La Società di Storia, Arte e Archeologia per le province di Alessandria e Asti ha aderito alla proposta di collaborare all’iniziativa di edizione promossa dall’Amministrazione Comunale di Alessandria, che ha promosso la pubblicazione in anastatica del libro con la traduzione in italiano per la parte che riguarda la costruzione, l’inaugurazione e la descrizione della Villa napoleonica di Marengo.

Fausto Miotti e Carlo Bianchi, studiosi della Società, hanno scritto l’introduzione.

Edito da Falsopiano, il volume di 220 pagine sarà disponibile al Marengo Museum in occasione dell’edizione 2018 della Rievocazione Napoleonica.

La rievocazione storica della Battaglia di Marengo (nel suo 218° anniversario) viene organizzata dall’Amministrazione Comunale di Alessandria, grazie non solo al diretto coinvolgimento dei Soggetti sopra citati, ma anche al sostegno e collaborazione di: Regione Piemonte, Associazione 59° Demie Brigade d’Infanterie de Ligne di Marengo, Solvay Solexis, Ass. Naz. Alpini, gruppo “D. Arnoldi” di Alessandria, Centrale del Latte di Alessandria e Asti, ASM Costruire Insieme,  Marengo Museum. L’Amministrazione Provinciale di Alessandria conferisce il proprio patrocinio alla manifestazione.

Print Friendly, PDF & Email