ROMA SESSANTA: in otto punti espositivi

0
233

Una mostra dedicata al periodo d’oro; quello che ha dato vita all’Italian style life. In poche parole ai mitici Anni Sessanta. Otto saranno i luoghi in cui – a tema – sar possibile ammirare le testimonianze dell’inimitabile momento storico del Bel Paese;attraverso testimonianze dirette dei protagonisti con foto; dipinti; disegni e tutto un iniseme di cultura e costume. Inaugurata sabato scorso 20 marzo (fino al 4 luglio); l’esposizone – presentata dal curatore della mostra Luca Beatrice – durante la conferenza stampa tenutasi a Palazzo Monferrato; ‘toccher tutta la provincia’ come ha sottolineato Pier Angelo Taverna; presidente della Fondazione Cassa di Risparmio. Le tappe sono: partendo da Alessandria con Palazzo Monferrato (Schifano; Angeli e Festa; mentre Palazzo Cuttica ospiter De Chirico e Guttuso); Valenza esporr Pino Pascali e Il Carosello (proprio quello delle 9 in punto e poi tutti a nanna); Casale Mimmo Rotella; Tortona avr come tema ‘La dolce vita’; Acqui sar presente con le sculture di Carrino; Ceroli; Mattiacci; Ovada rivivr il periodo d’oro con Pier Paolo Pasolini e gli scatti inediti del paparazzo per eccellenza; Tazio Secchiaroli. Infine a Novi (Museo dei Campionissimi); sar ricreato il famoso Piper; antesignana discoteca di Roma; a due passi da via Veneto con gli abito delle sorelle Fontana. La mostra; offre un’interessante rilettura del periodo ‘fortunato’ dell’Italia che conta; consente ai pi giovani (ingresso gratuito fino ai 18 anni); di conoscere uno spicchio di storia che ha lasciato orme profonde.

Print Friendly, PDF & Email