ALESSANDRIA: Ragazzo 15enne armato di pistola rapina una tabaccheria

0
119

Pistola in pugno entra in tabaccheria; rapina l’incasso della giornata e poi passeggia tranquillamente per le vie del quartiere; ma viene individuato ed arrestato dagli agenti della Questura di Alessandria. E’ accaduto ieri pomeriggio quando E.N.; 15 anni; alessandrino; ma di origine marocchina; a volto scoperto è entrato in una Rivendita tabacchi in via Maria Bensi; nel quartiere Cristo; ha puntato l’arma contro il gestore del negozio e si è fatto consegnare alcune centinaia di euro; poi ha preso il denaro ed è uscito. Il tabaccaio ha subito chiamato il 113 fornendo una precisa descrizione del ragazzo grazie alla quale gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti; immediatamente intervenuti sul posto; sono riusciti a rintracciare il 15enne che stava tranquillamente camminando per le vie del “Cristo” a breve distanza dalla tabaccheria nella quale; pochi minuti prima aveva messo a segno la rapina. Gli agenti; visto che il ragazzo aveva una pistola; hanno atteso che il giovane si portasse in una zona poco frequentata; quindi; scongiurato il pericolo per eventuali passanti; lo hanno bloccato e portato in caserma. Gli immediati accertamenti hanno poi consentito di verificare che l’arma da fuoco; pur se del tutto identica ad una vera pistola semiautomatica; era in realtà un giocattolo metallico; privo del tappo rosso. Il minorenne; è stato quindi arrestato in flagranza di reato per rapina aggravata. La Procura della Repubblica del Tribunale dei minori di Torino ne ha disposto l’accompagnamento presso il Centro di Prima Accoglienza per Minori nel capoluogo piemontese.

Print Friendly, PDF & Email