Alessandria: allAtc notti bianche

0
320

Le famiglie Pavese e Grassi abitano nel condominio ristrutturato dell’ex distretto militare di piazza Santo Stefano; dove è stata trasferita la sededell’Atc. Proprio nei confronti dell’ Atc; «colpevole» a loro dire di avere avviato l’impianto di condizionamento d’aria in funzione giorno e notte; sollevano lamentele. «Abitiamo – dice Giovanna Grassi – proprio sopra alla struttura del condizionatore d’aria. Anche dal balcone si può vedere che è costituito da grandi ventole sempre in funzione. Pazienza di giorno; quando ci sono i rumori della città che coprono quello dell’impianto; ma di notte; quando tutto tace; il rumore è veramente fastidioso».«Abbiamo entrambe i mariti disabili; costretti a letto – le fa eco la vicina Pavese – e non potere dormire nemmeno la notte per il rumore è un disagio davvero grande». Le due famiglie non sono le sole ad avere segnalato il problema; tanto che l’Atc ha cercato di ridurre il rumore innalzando intorno all’impianto; posizionato nel cortile interno; muri piuttosto alti; ma la direzione del suono si concentra ancora di più verso i terrazzi delle due famiglie; dove i capifamiglia; colpiti da difficoltà motoria; trascorrono qualche ora alla ricerca di un po’ di refrigerio.

Print Friendly, PDF & Email