ACQUI TERME: Vigile del fuoco salva un giovane che si era cosparso di benzina e minacciava di darsi fuoco

0
369

Grande coraggio e sprezzo del pericolo per il Vigile del Fuoco Fabrizio Arrighini in servizio presso il Distaccamento di Acqui Terme; che oggi pomeriggio ha salvato un giovane operaio di nazionalità albanese che si era cosparso di benzina e minacciava di darsi fuoco. Il fatto si è verificato poco dopo le 14;30 in un cantiere in via Casagrande nel centro di Acqui Terme. Il giovane operaio; poco più che maggiorenne; secondo quanto da lui stesso affermato; aveva deciso di attuare il suo proposito perché non veniva pagato per il lavoro svolto ed aveva disperatamente bisogno di denaro. Dopo numerosi tentativi andati a vuoto oggi pomeriggio; appena entrato in cantiere si è cosparso tutto il corpo di benzina; ha preso in mano un accendino ed ha richiamato l’ attenzione degli altri operai. Voleva parlare con il titolare dell’azienda e minacciava di darsi fuoco se il datore di lavoro non lo avesse pagato. La situazione era critica: il ragazzo era talmente cosparso di benzina che probabilmente anche una semplice scintilla; a causa delle esalazioni della benzina; avrebbe potuto trasformarlo in una torcia umana. I colleghi di lavoro hanno dato l’allarme e sul posto sono interventi i Vigili del Fuoco di Acqui Terme. E’ stato a quel punto che senza pensarci troppo e mettendo a rischio anche la propria incolumità; il Vigile del Fuoco Fabrizio Arrighini di 45 anni; senza farsi notare dal ragazzo; si è tolto la divisa e dopo essersi avvicinato con circospezione; è riuscito a bloccare il giovane impedendogli di schiacciare il dito sull’accendino ed appiccare il fuoco. Il ragazzo è stato quindi consegnato ai Carabinieri di Acqui Terme che lo hanno consegnato all’ambulanza del 118. Il ragazzo è stato quindi trasportato all’ospedale di Acqui terme e sottoposto ad un trattamento sanitario a base di tranquillanti.

Print Friendly, PDF & Email