Minestra punica

0
906

A quei tempi abbondavano grano, orzo, legumi, olio di oliva, vino, miele. I cereali, grano e orzo, venivano consumati sotto forma di focacce o di pane lievitato mentre con la farina si preparavano pappe e semolini.
Il piatto cartaginese più diffuso era la minestra punica, una farinata di farro e di legumi. La ricetta più nota è quella trasmessaci da Catone. Acqua e farina stemperate, formaggio fresco, miele ed un uovo, tutto ben mescolato e poi cotto in pentola.

Print Friendly, PDF & Email