Un cane-lupo per tutti

0
775

Quale bambino non ha desiderato di trovare sotto l’albero il miglior amico dell’uomo: un cucciolo morbido e tenero da coccolare. Bene, purché sia per sempre con la consapevolezza di avere a che fare con un essere vivente che merita attenzioni e rispetto. Se proprio volete un cane col pedigree, allora potreste scoprire tre razze insolite, bellissime ed affascinanti. Il lupo cecoslovacco, fiero ed elegante è stato creato nell’ex-Cecoslovacchia intorno agli anni ’50 dall’ingegnere Karel Hartl, incrociando lupi dei Carpazi con dei pastori Tedeschi.
VILLA-DORIA-02Nel 1932 Leendert Saarloos, olandese di Dordrecht, incrociò un cane pastore tedesco e una femmina di lupo di origine siberiana/europea: nacque così il lupo di Saarloos, un magnifico cane, all’apparenza diffidente ma fedelissimo e adatto ai bambini. Anche il pastore della Vallée è una razza piuttosta rara: è probabile che questo cane sia giunto nell’odierna Polonia fin dal neolitico al seguito di pastori nomadi provenienti dall’Oriente. Già nel XVIII secolo alcuni allevatori polacchi si sono impegnati per mantenere intatta la purezza della razza. A loro va il merito di aver preservato l’omogeneità di tipo e di carattere evidente ancora oggi nel pastore di Vallee. Di umore vivace ma equilibrato, il pastore di Vallee, è intelligente, sempre attento e resistente a condizioni ambientali sfavorevoli. Grazie alla sua allegria, conquista facilmente le simpatie di chiunque abbia a che fare con lui ed è un ottimo compagno dei bambini. Ma non è soltanto un compagnone. Quando la situazione lo richiede, sfodera tutta la sua grinta ed è in grado di mettere in fuga i malintenzionati e difendere la proprietà. È un cane facile da addestrare e sempre pronto a rispondere ai comandi del padrone.
I cuccioli di queste razze li potete trovare all’allevamento e pensione Villa Doria.

Print Friendly, PDF & Email