Presentazione eventi culturali 2015

0
661

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa della città di Alessandria:

“L’Assessorato ai Beni e Politiche Culturali del Comune di Alessandria, in occasione di Expo 2015, ha previsto una ‘rivitalizzazione’ degli spazi museali, con la promozione di una serie di mostre gratuite, che si snoderanno a Palazzo Cuttica e nelle Sale d’Arte tra marzo 2015 e maggio 2016. Nelle sale di Palazzo Cuttica, oltre alla mostra sulle incisioni al Gabinetto della Stampe ‘Per ardite luci‘, sarà promossa una pregiata esposizione su ‘Barocco ligure e piemontese’, curata da Anna Orlando, che offrirà ai visitatori la possibilità di ammirare, dall’8 maggio, una selezione di dipinti del Seicento e del Settecento, provenienti da collezioni private. La mostra è promossa dal Comune e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria. Seguirà un’altra mostra sulle opere ‘monferrine’ di Pietro Villa e a ottobre un’antologica di Francesco Casorati con litografie e acqueforti inedite dagli anni ’50 agli anni ’60.  Nelle Sale d’Arte sarà, invece, promossa una collettiva di giovani artisti della provincia di Alessandria, curata da Carlo Pesce che prevede un progetto suddiviso in esposizioni di pittura figurativa, pittura astratta/materica, scultura e istallazioni, fotografia, disegno e grafica. Nella Sala Caffassi è previsto un nuovo riallestimento con l’esposizione di opere di Carlo Carrà, Felice Casorati, Aligi Sassu, Fillia, Pietro Dorazio di proprietà del Museo Civico. ‘Tra le iniziative ‘importanti’- ha proseguito l’Assessore alle Politiche Culturali, Vittoria Oneto – stiamo programmando la rievocazione della battaglia di Marengo, evento potentemente attrattivo che ha sempre richiamato molti visitatori, e altre in Cittadella. Ci sarà anche un raccordo tra Le Sale d’Arte e la Biblioteca , intendiamo infatti creare un percorso virtuoso tra i due luoghi. Oltre all’aggiornamento continuo del nostro portale in accordo con il direttore del Padiglione Italia abbiamo previsto una navetta che collegherà Alessandria con l’Esposizione Universale, con l’obiettivo comune di creare una rete virtuosa che la colleghi al Monferrato. Nel Padiglione abbiamo ottenuto, a titolo gratuito, di far trasmettere per tutta la durata dell’esposizione un video sul nostro territorio, nell’ottica del brand Monferrato. Un’opportunità importante che per noi diventa un biglietto da visita. In Biblioteca prosegue, oltre al progetto ‘Nati per Leggere’, rivolto ai bambini, grazie al contributo della Compagnia di San Paolo, la promozione alla lettura che, per raggiungere un’utenza più ampia sarà svolta anche nelle scuole dell’infanzia, nelle carceri e all’ospedale. Una buona opportunità per i cittadini offerta dalla biblioteca con il riallestimento della sezione multimediale in via di aggiornamento, sarà il prestito digitale.”

Print Friendly, PDF & Email