“Porto Idee”: l’innovazione trova casa ad Alessandria

0
1230

Oggi pomeriggio le idee avranno una nuova casa ad Alessandria. Trattasi del Community Center “Porto Idee”, uno spazio creativo che verrà inaugurato alle 15.00 in via Verona, 95, di fronte alla Casa di Quartiere. Il duro lavoro di quest’ultima e dell’Associazione di San Benedetto al Porto, supportate dal Comune di Alessandria attraverso i fondi del Piano integrato di sviluppo urbano (PISU), ha finalmente prodotto un bel risultato, cioè un’officina laboratorio unica nel suo genere.

Al suo interno spicca la presenza delle apparecchiature del FabLab, costituite da una stampante laser cut capace di lavorare diversi materiali, una fresa CNC e un cutting plotter. Sono presenti anche le avveniristiche stampanti 3D, due nello specifico, con le quali sarà possibile creare prototipi e oggetti di piccole-medie dimensioni. Tutti i macchinari saranno utilizzabili in proprio o con l’aiuto di esperti. Non si smetterà mai di imparare al Community Center, grazie all’organizzazione di corsi, workshop e incontri per adulti e bambini. L’accesso al FabLab prevede il tesseramento obbligatorio al Lab121 (30 euro l’anno, 23 anni per studenti) e un sistema di crediti per l’uso delle macchine, acquisibili con denaro o l’offerta di servizi e competenze alla comunità.

Interessante anche la presenza dell’area “Re.Ri”, laboratorio di recupero e riciclo abiti, riparazione oggetti e restauro mobili. Lo Sportello Lavoro avrà il suo spazio con “Io lavoro”, legittimato dalla Regione Piemonte, che costituirà il punto d’incontro tra domanda e offerta di lavoro.

Di seguito il programma della giornata:

Programma Porto Idee

  • 15.00-17.00: Coderdojo, insegnamento della programmazione informatica ai bambini;
  • 16.00-19.00: Presentazioni e dimostrazioni
    Porto Idee: Il Community Center dedicato alla manualità e all’artigianato 2.0
    FabLab: Il laboratorio tecnologico per creare “praticamente tutto”
    Re.Ri. Recupero e Riciclo: Fai da te, laboratorio di sartoria e falegnameria
    Sportello lavoro: Il luogo d’incontro tra domanda e offerta di lavoro;
  • 16.30-18.00: Progetti e testimonianze
    Luciano Riberi (Impresa Calcina), Liza Lombardo (Studio A4 Architettura Integrata), Luca Scarpitti (Compagnia di San Paolo), Alessio Del Sarto (Fondazione SociAl), Filipa Bolotinha (Renovar a Mouraria, Lisbona), Marco Ciavaglioli (Ostello Il Chiostro), Luca Zanon (architetto), Elisa Buccaresi (FabLab Cuneo), Pietro Dioni (FabLab Parma, Associazione On/Off), Renzo Sacco (Cooperativa Coompany&);
  • 18.00: Saluti istituzionali (madrina d’eccezione Valeria Cagnina)
    Rita Rossa (Sindaco), Mauro Cattaneo (assessore Innovazione, Coesione Sociale e Rapporti con Cittadini), Marco Neri (Responsabile unico del procedimento Progetto PISU), Fabio Scaltritti (Associazione Comunità San Benedetto al Porto), Mico Rao (Associazione Lab121 Coworking);
  • 18.30: Aperitivo (a cura della Ristorazione Sociale e Ortottero Cafè);
  • 21.30: Concerto de I Cervicals.

Stefano Summa

@Stefano_Summa

Print Friendly, PDF & Email