Nuova pista ciclabile e rotonda al cavalcavia

0
807

Prenderanno il via lunedì 16 maggio i lavori per la realizzazione di una pista ciclabile e pedonale sul cavalcavia di viale Brigata Ravenna e di una rotatoria all’incrocio tra corso Teresio Borsalino e spalto Borgoglio. Si tratta di intervento previsto all’interno del Programma Territoriale Integrato della Piana Alessandrina. Le opere verranno eseguite dall’impresa Lerta e C., di Fabbrica Curone.

La pista ciclabile e pedonale che si estenderà nel tratto compreso tra viale Brigata Ravenna e via Capriolo, potrà risolvere l’annoso problema di un collegamento fluido e sicuro tra il quartiere Cristo e il centro città.

Verrà realizzata allargando il marciapiede est del cavalca ferrovia ricavandone un tracciato di 3.50 metri di  larghezza, mantenendo comunque due corsie di traffico dalla sommità del cavalcavia alla nuova rotatoria, mentre sul versante sud, verso il Cristo, la pista percorrerà in sede separata e protetta la carreggiata di via Capriolo fino a viale Tivoli.

Sul crocevia tra viale Brigata Ravenna e spalto Borgoglio sarà realizzata una rotatoria che snellirà e fluidificherà i forti carichi di traffico veicolare, attualmente regolati da un semaforo che, essendo tarato sui periodi di punta, comporta notevoli rallentamenti nelle ore in cui i flussi di traffico sono diversi.

Inoltre consentirà, in piena sicurezza, l’inversione di marcia dei veicoli o la svolta a sinistra senza impegnare l’incrocio. Avrà inoltre l’effetto di ridurre le emissioni inquinanti, mitigando la velocità e fluidificando il traffico. La rotatoria sarà di tipo “compatto con precedenza a sinistra”, di forma circolare, e adatta alle dimensioni ridotte del crocevia. La progettazione della rotonda tiene principalmente conto del principio della sicurezza impedendo valori di velocità superiori ai 50 km orari; avrà  due corsie al pari delle arterie stradali che insistono sulla rotonda stessa.

Le piste ciclabili saranno a doppio senso di circolazione e della larghezza di 2,5 metri e saranno visibili attraverso la colorazione rossa.

Gli attraversamenti pedonali saranno dotati di  dispositivi di segnalazione tattile per i non vedenti.

Le opere che ammontano complessivamente a 840 mila euro avranno una durata di 179 giorni lavorativi. Il progetto è stato redatto dagli Uffici Comunali.

Di seguito le varie fasi di lavorazione:

FASE A

Allestimento dell’area di cantiere nella zona prospiciente via Borsalino. Il passaggio pedonale sarà percorribile. Saranno predisposti divieti di sosta nelle immediate vicinanze. Nessun intralcio alla circolazione dei veicoli La lavorazione prevista è della durata di una settimana

-Demolizione della garitta di sorveglianza della Polizia Municipale, dell’area verde e del portale semaforico. Sarà interrotto il passaggio pedonale semaforico, mantenendo percorribile quello in prossimità di via Borsalino. Nessun disagio al traffico veicolare. La lavorazione prevista è della durata di 2 settimane.

-Demolizione dello spartitraffico su spalto Borgoglio. Si inibisce ai pedoni il passaggio tra  via Savona e il cavalcavia. Nessun disagio al traffico veicolare. La lavorazione è prevista in 2 settimane.

-Demolizione delle porzioni di marciapiedi che insistono direttamente sull’incrocio (sui quattro angoli), risagomatura e risanamento dell’aiuola verso piazza D’Annunzio. Nessun disagio alla circolazione veicolare. La lavorazione è prevista in 2 settimane.

-Risanamento del lastricato dell’incrocio nell’area adiacente via Savona. Interruzione del traffico veicolare sulla direttrice corso Borsalino/spalto Borgoglio in direzione stazione e svolta a sinistra per i veicoli provenienti da viale Brigata Ravenna. Percorsi alternativi su via Montebello o via Borsalino.  La lavorazione è prevista in una settimana.

FASE B

Modifica della circolazione con la definizione del nuovo tracciato e della rotonda che verrà geometricamente definita con l’impiego di barriere new jersey. Il traffico sarà assolutamente interdetto. La lavorazione verrà eseguita in notturna, dalle 23 alle 5 della mattina successiva.

FASE C

Realizzazione degli spazi accessori. Saranno interessati solo gli attraversamenti pedonali che verranno chiusi e riaperti alternativamente, garantendo così l’accesso. La lavorazione è prevista in 4 settimane.

FASE D

Asfaltatura dell’intera area interessata dai lavori. Il traffico sarà completamente interdetto e verrà realizzata in parte in notturna (strato di fondo) e in parte in ore diurne per lo strato di finitura. La lavorazione è prevista dalle 23 alle 19 del giorno successivo.

FASE E

Realizzazione della pista ciclopedonale su viale Brigata Ravenna. Restringimento della carreggiata viabile con formazione di doppia barriera in new jersey allo scopo di garantire il passaggio sicuro ai pedoni e ai disabili, la circolazione sarà interdetta ai ciclisti. La lavorazione è prevista in 5 settimane.

Print Friendly, PDF & Email