Sceriffo dei rifiuti

0
604

Nuova stretta da parte dell’amministrazione per coloro che non rispettano le regole per la raccolta differenziata dei rifiuti. Saranno installate in città una serie di telecamere che avranno il compito di vigilare nelle oasi ecologiche la corretta distribuzione dei rifiuti nei vari contenitori: carta e cartone nel bianco, vetro in quello blu e plastica in quello giallo. L’azione di controllo della video sorveglianza sarà affiancata da una figura, lo “sceriffo dei rifiuti”, che avrà il compito di controllare di persona il contenuto versato nei cassonetti. In caso di negligenza, questa nuova figura potrà sanzionare il cittadino. “Cercheremo di istituire lo sceriffo dei rifiuti entro la fine del mese di maggio esso dovrà far rispettare le regole a coloro che, per ignoranza o inerzia, non partecipano correttamente ai doveri quotidiani tra cui la differenziazione dei rifiuti” sottolinea Mauro Ratto, vicepresidente dell’Econet.

(g.g.)

Print Friendly, PDF & Email