Guida alla scelta della scuola superiore

0
930

La scelta della scuola superiore raramente è semplice.
A 14 anni è quasi impossibile avere le idee molto chiare e, in questo contesto d’indecisione, è opportuno conoscere bene le offerte della nostra città.
Se il desiderio dell’alunno fosse imparare le lingue, il liceo adatto è quello linguistico: il Saluzzo. Questa scuola offre anche la possibilità di entrare nel mondo delle materie umanistiche e dello studio della società, con indirizzi come quello delle scienze umane e quello musicale.
Il Plana, invece, è la scuola adatta per chi volesse approfondire le lettere.
Per coloro i quali avessero un’attitudine verso la scienza, si sa, la scelta dovrebbe ricadere sul liceo scientifico Galileo Galilei.
Oltre agli indirizzi di studio più conosciuti, però, la nostra città offre la possibilità di imparare materie atte a fornire conoscenze più focalizzate.
Il Fermi, per esempio, con l’indirizzo meccanico, elettronico, elettrico, moda ed odontotecnico è la scelta migliore per chi avesse aspirazioni nei confronti di questi settori.
Il Nervi, invece, è l’istituto per i futuri geometri che, con due differenti indirizzi, offre la possibilità di entrare nel mondo delle costruzioni edili e della grafica.
L’istituto Volta, inoltre, condurrà gli alunni nel campo dei periti industriali, con differenti indirizzi.
Il settore commerciale si concretizza, invece, con gli istituti Leonardo Da Vinci e Migliara che, con molteplici indirizzi, offrono la possibilità di entrare nel mondo dell’economia.
Grazie alle giornate di orientamento ed ai siti Internet delle scuole, è possibile ottenere informazioni che permettano di effettuare la scelta il più serenamente possibile.

Giada Guzzon

Print Friendly, PDF & Email