ALESSANDRIA. CAMBIO AL VERTICE DELLE FIAMME GIALLE. ARRIVA IL COLONNELLO ROSARIO AMATO

0
543

Cambio al vertice della Guardia di Finanza di Alessandria. Questa mattina, presso la Caserma “Cap. Carlo Blengio” di Corso Cavallotti, alla presenza del Comandante Regionale Piemonte – Gen. D. Fabio Contini -, il Colonnello Antonio Borgia ha ceduto, dopo oltre tre anni, il Comando al Colonnello Rosario Amato. La breve cerimonia si è tenuta dinanzi ai militari in servizio schierati e alle rappresentanze dei finanzieri in congedo. Nel salutare il personale a causa dell’imminente congedo per limiti di età, il Colonnello Borgia ha ringraziato per la collaborazione ricevuta, ricordando gli ottimi risultati ottenuti, nell’ultimo triennio, a contrasto dell’evasione fiscale e delle varie forme di illegalità di competenza del Corpo. Il Colonnello Amato, nel corso di una lunga carriera iniziata, nel 1979, in Accademia, ha ricoperto importanti incarichi in varie città. Ha prestato servizio, fra l’altro, presso il Nucleo Centrale di Polizia Tributaria di Roma, il Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Milano ed il Comando Generale del Corpo. Vanta un’esperienza ultra decennale quale Comandante Provinciale, avendo già retto i Comandi di Lodi, Imperia e Piacenza. Ha conseguito, finora, oltre 50 ricompense di ordine morale per meritorie attività di servizio. E’ Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. E’, altresì, insignito della Medaglia Militare d’oro al merito di Lungo Comando, della Croce d’oro per anzianità di servizio, della Medaglia Mauriziana al merito dei dieci lustri di carriera militare e di un Attestato di Benemerenza di III Classe – I fascia del Dipartimento della Protezione Civile. Laureato in Giurisprudenza ed in Scienza della Sicurezza Economico Finanziaria, è iscritto nel Registro dei Revisori contabili ed abilitato all’esercizio della professione forense. Ha svolto, inoltre, attività di insegnamento di materie giuridiche e tecnico-professionali presso gli Istituti di Formazione del Corpo. E’ sposato ed ha un figlio. __________________________________________________________________________________

Print Friendly, PDF & Email