‘Tour de force’ per la Juventus U23:
7 partite in 22 giorni. Si comincia
con la ‘cenerentola’ Lucchese

0
131
Il 46enne Mirko Conte, al 1° anno con la Juve U23, sarà in panchina come capo-allenatore anche a Lucca

Juventus U23 alla rincorsa della vetta. Nel giro di tre settimane, da domenica 25 ottobre a domenica 15 novembre, i bianconeri dovranno giocare 7 partite, di cui 5 già in calendario più i 2 recuperi delle gare rinviate per la pausa delle nazionali. Un’occasione unica, se non ci sarà eccesso di stanchezza, per fare tanti punti e tornare nelle parti alte della graduatoria. Il primo ostacolo, non proprio insormontabile, sarà la Lucchese, cenerentola del girone A con la peggiore difesa del torneo. Ma attenzione: i rossoneri toscani hanno appena cambiato allenatore per avere una ‘scossa’ dopo le 5 sconfitte di fila.
Si gioca domenica alle 15 al ‘Porta Elisa’ di Lucca.

PRECEDENTI – Sono solo 2, relativi alla stagione ’18-’19: in Toscana 3-2 rossonero (2 De Feo, Kastanos, rig. Sorrentino, Mavididi), in Piemonte 1-0 bianconero (Mavididi).

LUCCHESE – Neopromossa dalla serie D dopo la la terza rifondazione della sua storia, è ultima in classifica con 1 punto, 6-16 i gol. C’è chi ha segnato meno di loro, ma è l’unica squadra in ‘doppia cifra’ per i gol subìti. Viene da 5 sconfitte di fila giunte dopo il pareggio casalingo 3-3 con la Pergolettese (0-3  nel 1° tempo). La rosa è di 27 elementi (3 stranieri) con l’età media di 24 anni, affidata da ieri al 2° allenatore, il 56enne Oliviero Di Stefano, al posto dell’esonerato Francesco Monaco, artefice della promozione di qualche mese fa. Ma il filotto di sconfitte ha indotto la dirigenza a cambiare. Di Stefano in carriera è stato alla Lucchese 8 anni da giocatore e 6 da allenatore (giovanili e ‘secondo’).

JUVENTUS U23 – Sono 10 i tesserati in quarantena: il tecnico Zauli, i giocatori Di Pardo, Rosa, Barbieri, Dragusin Wesley, Bucosse più 3 membri dello staff.
Gli altri giocatori sono disponibili per Mirko Conte, ‘vice’ di Zauli alla terza panchina da titolare in una settimana, ma molto dipenderà come sempre da necessità e convocazioni in prima squadra. In ogni caso la formazione sarà competitiva e cercherà di tornare alla vittoria per risalire la classifica. Quasi certo il modulo 3-4-1-2.

ARBITRO – Gara affidata a questa squadra: Enrico Maggio (LO), assistenti Veronica Vettorel (LT), Andrea Nasti (NA), IV uomo Claudio Petrella (VT). Il sig. Maggio è al 3° anno alla Can C e vanta 1 precedente per parte: Albissola-JU 2-2 (26 ago. ’18, Coppa It.) e Novara-LUC 2-2 (9 dic. ’18).

Print Friendly, PDF & Email