Settimana di fuoco per la Juventus U23: c’è l’Albinoleffe, poi la semifinale di Coppa e il big match con il Monza

0
215
La gara di andata fra Albinoleffe e Juve B finì in parità: 1-1 (serie C TV - Eleven sports)

Otto giorni di fuoco per la Juventus U23: Albinoleffe, FeralpiSalò, Monza, ovvero campionato-coppa-campionato. Ma le gare importanti sono le prime due: battere i bergamaschi in casa è fondamentale per avvicinare la zona playoff, ribaltare lo 0-2 con i gardesani è decisivo per approdare alla finale di Coppa Italia. La terza partita, con la super-corazzata già quasi in B, è molto di prestigio, importante per la classifica, ma fermare gli uomini di Brocchi appare un’impresa. L’importante sarà cominciare bene: battere l’Albinoleffe può essere un buon trampolino per rimbalzare con entusiasmo sulla semifinale di coppa, dove sarà necessario buttare il cuore oltre l’ostacolo. Ma occhio ai bergamaschi: sono in zona playoff e puntano e restarci. 

ALBINOLEFFE – Reduce dall’anonimo 14° posto nel girone B del torneo scorso, oggi la formazione bergamasca è 7^ in classifica con 34 punti, dopo 9 vittorie, 7 pareggi, 7 sconfitte, 26 gol fatti e 22 subìti. La rosa di giocatori, ridotta a gennaio a 27 elementi, (2 stranieri), ha un’età media di 23.3 anni ed è affidata al 51enne Marco Zaffaroni, artefice del ritorno tra i ‘pro’ del Monza con annesso ‘scudettino’, e poi del 5° posto l’anno dopo, prima di cadere vittima della ‘rivoluzione berlusconiana’ in favore di Brocchi. Ingaggiato dai seriani a fine giugno ’19, schiera la squadra col 3-4-1-2 e nel 2020 ha ottenuto 8 punti in 5 gare, pareggiando le ultime due (2-2 fuori con la Pianese e 1-1 in casa con l’Arezzo).
Il miglior marcatore è sempre Giorgione (7 gol), seguito da Cori (6) e Gelli (4). Mancherà lo squalificato Gavazzi, difensore centrale e capitano.

PRECEDENTI – Solo la gara di andata, finita 1-1 (54′ Mota, 80′ Giorgione).

JUVENTUS U23 – In questa settimana con 3 partite, Pecchia dovrà dosare gli uomini e applicare il turn-over in base alle necessità. Ma la rosa ampia e di qualità gli dà la possibilità di scegliere, pescando comunque buoni giocatori, anche se per la sfida con l’Albinoleffe mancheranno Coccolo e Olivieri, chiamati da Sarri in prima squadra, oltre gli infortunati Zanandrea, Parodi e Rosa. Quindi il 4-2-3-1 iniziale potrebbe essere questo: Loria; Di Pardo, Alcibiade, Minelli, Frabotta; Muratore, Touré; Zanimacchia, Rafia, Brunori; Marchi. 

ARBITRO – Il designato per dirigere Juventus U23-Albinoleffe di domenica 9 febbraio (ore 15) allo stadio ‘Moccagatta’ di Alessandria è Alberto Ruben Arena (Torre del Greco), con gli assistenti Domenico Castro (LI) e Lorenzo Giuggioli (GR). Il sig. Arena, al 1° anno in serie C, ha 1 solo precedente: Juve B-Pontedera 1-1 (22-09-19). 

Print Friendly, PDF & Email