Seconda vittoria di fila per la Juve B,
Vrioni e Rafia stendono il Grosseto

0
17
Il tecnico bianconero Lamberto Zauli ha guidato i suoi ragazzi alla seconda vittoria in 4 giorni

La Juventus U23 ha battuto 2-0 il Grosseto al ‘Moccagatta’ ed è risalita in zona playoff, a quota 19 punti, con una gara in meno che giocherà mercoledì prossimo. I toscani restano a 17 punti appaiati all’Alessandria. Sotto gli occhi del vice-presidente Nedved e del vice-direttore sportivo Cherubini la partita è stata dominata dai bianconeri dall’inizio alla fine, poco pericolosi nel primo tempo e micidiali nella ripresa. Ospiti solo comprimari, arroccati in difesa e pronti a ripartire. Decisivi i cambi nell’intervallo, 2 per parte, ma indovinati solo quelli Juve: due gol in 7′ e altre occasioni per segnare il terzo, con i biancorossi reattivi nell’ultimo quarto d’ora e vicini al gol in un paio di occasioni.

IN CAMPOJuventus U23 col 3-4-2-1: Nocchi in porta, Fagioli centrale con Peeters, Rafia e Del Sole trequartisti dietro Vrioni. Il Grosseto si mette 4-3-1-2, con Manicone e Galligani di punta. I padroni di casa impegnano 2 volte il portiere Barosi, bravo a fermare i tiri di Rafia e Capellini su punizione, mentre Correia e Vrioni sfiorano i pali.
Nell’intervallo Zauli toglie Peeters e Del Sole inserendo Ranocchia e Brighenti; dall’altra parte Stefani inserisce Fratini e Sersanti per Kraja e Pedrini. Patatrac. Al 48′ angolo di Ranocchia, Vrioni nell’area piccola fa 1-0. Al 50′ sinistro di Rafia centrale; al 52′ l’albanese serve il tunisino, dribbling e diagonale destro che fa 2-0. Al 63′ Di Pardo colpisce l’esterno rete col destro, poi solo Grosseto: destro di Fratini alto (76′), punizione di Russo e gran parata di Nocchi (78′), diagonale destro di Moscati fuori di poco (92′).

Print Friendly, PDF & Email