Parte anche la Coppa Italia di serie C: la Juve U23 ospita la Pergolettese

0
966

Domenica 4 agosto i grigi saranno lontani dal ‘Moccagatta‘ ma lo stadio sarà aperto e pienamente operativo: c’è l’esordio stagionale della Juventus U23, affidata a Fabio Pecchia, già tecnico di Gubbio, Latina, Verona e Avispa Fukuoka (Giappone), che ospiterà nel ‘suo’ stadio di casa alessandrino la Pergolettese, neopromossa formazione inserita nel gironcino ‘a tre’ con i bianconeri e la Reggio Audace (ex Reggiana).
La gara si giocherà alle 20.30 e a dirigerla sarà Marco Emmanuele (PI), assistito da  Domenico Castro (LI) e Lorenzo Giuggioli (GR). 

Attualmente la rosa della Juve B è molto ampia, con 36 giocatori (12 stranieri) e un’età media di 21.2 anni, fra cui molti elementi già presenti lo scorso campionato e l’inserimento di tanti ragazzi ’99 e ’00 del settore giovanile, ma è chiaro che con il mercato aperto ancora un mese l’organico a disposizione di Pecchia sarà sfoltito a dovere.

Dal canto suo la Pergolettese è una neopromossa, visto che lo scorso maggio ha vinto il girone D delle serie D, ma non è una novizia in serie C: in passato ha giocato 31 tornei fra C1 e C2, chiamandosi quasi sempre Pergocrema e, per 8 anni, Cremapergo.
L’allenatore è il 39enne ex-difensore Matteo Contini, artefice della promozione, che smise di giocare a giugno ’18 in gialloblù e passò dal campo alla panchina degli Allievi, salendo  poi in prima squadra a novembre, al posto di Ivan Del Prato.
La rosa a sua disposizione è formata da soli 19 elementi (1 straniero) con un’età media di 24.7 anni, per buona parte confermati dalla stagione vincente in serie D.

Per il regolamento di Coppa la perdente di questa sfida (gli ospiti in caso di pareggio) giocherà l’11 agosto contro la Reggio Audace. Passa il turno solo chi vince il girone.

Print Friendly, PDF & Email