11.4 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 28, 2021

L’Arredo Frigo Makhymo vince in amichevole contro il Club Italia Crai di Serie A1

ARREDO FRIGO MAKHYMO – CLUB ITALIA CRAI  4-0 (26/24, 25/13, 25/22, 25/17)

ARREDO FRIGO MAKHYMO: Mirabelli A 11, Rivetti, Martini 8, Pricop 9, Mirabelli F 10, Cattozzo 3, Ferrara (L), Oddone 1, Cicogna 12, Sergiampietri 4, Sassi 1. All. Marenco

CLUB ITALIA CRAI: Scola 4, Piva 18, Costantini 3, Malual 8, Bassi 6, Piacentini 8, Panetoni (L), Ituma 3, Trampus 3, Passaro. All. Fanni.

L’Arredo Frigo Makhymo vince in amichevole contro il Club Italia Crai, portandosi a casa quattro set su quattro, nell’ambito del progetto Club Italia in tour che vede le ragazze più giovani del team della Federazione Italiana Pallavolo che gioca in serie A1 disputare amichevoli con squadre di serie B1.

Prima della partita, i tecnici che hanno accompagnato le azzurrine Michele Fanni, secondo di Massimo Bellano nella massima serie, e Luca Pieragnoli, responsabile dei processi selettivi delle nazionali femminili, hanno tenuto un allenamento con le squadre under 12 ed under 13 della Pallavolo Acqui Terme.

Il Club Italia si è presentato a Mombarone con dieci ragazze tutte nate tra il 2000 e il 2004, tra cui la palleggiatrice Francesca Scola, l’opposto Adhulojok Malual ed il libero Sara Panetoni, membri della nazionale under 19 che ha vinto l’oro allo scorso Campionato Europeo. La contesa comincia subito con le azzurrine all’offensiva che si portano subito sul 8-2, ma le termali dopo la scossa iniziale, si svegliano e guidate da Pricop in battuta rimontano sino ad andare al 10-8. Le termali riescono a tenersi avanti, nonostante il pareggio delle avversarie al quindici pari. Il Club Italia insiste con gli attacchi e, riagguanta il risultato di parità ai 21, dopo i quali parte un  botta e risposta che le vede in avanti sino ai 23, dopo i quali passano in avanti le ragazze di Marenco che chiudono 26/24. Seconda frazione di gioco che vede le termali andare in avanti sin dall’inizio ed avanzare senza troppe difficoltà, anche grazie a diversi errori delle avversarie concludendo con un netto 25/13. Il terzo parziale risulta più equilibrato con un pressoché continuo botta e risposta che vede le ragazze del team federale al comando sino ai quindici. L’Arredo Frigo Makhymo, dopo aver pareggiato ai 5 e agli undici, recuperando uno svantaggio di 10/6, passa sopra sul 17/15. Ancora 17/17, 19/19 poi punto a punto sino ai 22 e chiusura acquese. Il quarto set parte con un colpo al gomito durante un’azione di ricezione per la schiacciatrice acquese Roxana Pricop, che verrà valuta nelle prossime ore sperando non sia niente di grave. Il punteggio va avanti ancora con punto a punto sino ai 4, poi doppio vantaggio del Club Italia, le termali pareggiano e passano in testa , le azzurrine pareggiano nuovamente ai 10 e poi 14 recuperando uno svantaggio di 14/11, dopodiché le ragazze di Marenco si riportano in carreggiata, vanno nuovamente avanti, consolidano e chiudono. Per il Club Italia si tratta di partite per far fare esperienza a molte ragazze che non sempre riescono ad avere spazio nella massima serie, per Alice Martini e compagne, invece, un test in vista dei prossimi impegni impegni di campionato, come dichiarato dalla stessa capitana acquese: “Loro sono delle ragazze molto giovani e molto promettenti. Per noi è stata un’occasione perché comunque è stato un allenamento diverso dal solito. In una partita c’è sempre modo di provare cose nuove contro un avversario. Secondo me è andata molto bene. Noi l’abbiamo presa con l’atteggiamento giusto, molto motivate. Ora verso il prossimo impegno di campionato”.

Prossima partita di campionato che per la squadra acquese sarà sabato in casa contro l’ultima in classifica Scuola del Volley Varese, squadra sicuramente più che alla portata contro la quale è importante ottenere un risultato positivo.

- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli