6.1 C
Alessandria
mercoledì, Dicembre 1, 2021

L’Alessandria espugna Ferrara 3-2, conquista pesanti punti salvezza
e inguaia la Spal in zona playout

C’è sempre lui al comando: Moreno Longo. L’uomo che ha portato l’Alessandria in serie B nella prima parte di questo 2021, l’uomo che prova a mettere le basi per la salvezza nella seconda parte dell’anno. 

LA CLASSIFICA

Ad 1/3 di campionato (13 giornate su 38) l’Alessandria è 17^, ovvero quartultima, a quota 11 punti. In questo momento farebbe il playout con la Spal, battuta ieri 3-2 a domicilio. Con la proiezione a fine stagione, però, i punti sarebbero 33: retrocessi. Quindi bisogna fare meglio, alzare la media, conquistare più punti. Giratela come volete, la questione è sempre ‘mettere dietro’ almeno 3 squadre e non avere più di 4 punti di distacco da quella davanti. Se si va oltre, meglio ancora.

LE STATISTICHE

  • A Ferrara i grigi avevano vinto una volta sola (1-0), 47 anni fa: si sono ripetuti, sempre con un gol di scarto. Ora i successi esterni con la Spal sono due.
  • Con l’arbitro Marcenaro la Spal non aveva mai vinto, l’Alessandria mai perso.
  • Lo stesso fischietto fu quello che certificò il ritorno dei grigi in B lo scorso 17 giugno, dirigendo la finale di ritorno col Padova al ‘Mocca’: finì 0-0 dopo i supplementari, 5-4 per i grigi dopo i rigori.
  • La Spal aveva perso 3 delle ultime 5 sfide in B contro neo-promosse. Ora è a 4 perse su 6.

LE RETI

  • Tutto nel primo tempo, tutto in 18 minuti. Al 21′ Mancosu si infila in area grigia, manda al bar Di Gennaro e spara: è molto vicino, ma Pisseri non è impeccabile. 1-0

  • Al 23′ lancio di 50 metri di Di Gennaro, Chiarello, che ha il tempo di inserimento nel sangue, brucia i difensori estensi e segna con un pallonetto: 1-1
  • Al 28′ Dickmann entra di prepotenza in area grigia e scarica il destro verso la porta. Gran gol, imparabile per il portiere Pisseri, tradito da una deviazione: 2-1 
  • Al 34′ Arrighini serve Mustacchio al limite: l’esterno non sa che fare e tira, il portiere non trattiene e Corazza (non più biondo) anticipa il difensore e fa tap-in: 2-2 
  • Al 38′ Mustacchio se ne va destra e crossa rasoterra, il redivivo Arrighini ci mette il destro e tocca in rete, in anticipo sul difensore: 2-3

 

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x