L’Alessandria è un po’ ‘brasiliana’
con l’arrivo dell’ala destra Sartore

0
729

E’ arrivato il primo rinforzo d’attacco per l’Alessandria. In attesa di sapere chi rimarrà, fra quelli sotto contratto, e dopo gli ingaggi di Zogkos, Cottarelli e Gjura, nel primo pomeriggio di ieri è arrivato Francisco Sartore, ala destra brasiliana di 1,71 m. per 67 kg.

Il nome completo, piuttosto lungo e articolato come per tutti i ‘brazil’, è Sartore Dos Santos Francisco Perez. Nato a Praia Grande (San Paolo) il 6 luglio 1995, arriva all’Alessandria a titolo definitivo con un contratto biennale. Vista l’età, rientra fra gli ‘over’, poiché in questa stagione gli ‘under’ son quelli nati dal 1° gennaio ’96 in poi.

Sbarcato in Italia a 17 anni, ha cominciato nel Settore Giovanile del Genoa, dove si è distinto per la grande velocità e l’abilità nel dribbling, qualità per le quali fu ingaggiato dall’Olè Brasil. Dopo due stagioni è approdato tra i professionisti, giocando a Mantova (16 presenze e 1 gol tra campionato e coppa), poi Lucchese (17-1) e due anni a Matera (57-4), dove mister Auteri lo ha utilizzato a sprazzi (18 volte nell’undici di partenza, di cui solo 2 fino alla fine). Però ha lasciato buonissima impressione e ha voglia di crescere.

MERCATO – Entrati nel mese di luglio, quindi trascorso il termine fatidico delle scadenze di contratto (30 giugno), questa settimana potrebbe vedere la rosa grigia crescere fin quasi alla dimensione definitiva, anche se non è certo che il 10 luglio, giorno del raduno, mister Gaetano D’Agostino abbia tutti gli effettivi a disposizione.

 

 

Print Friendly, PDF & Email