La Pergolettese sbaglia due rigori, Pisseri para tutto e l’Alessandria vince

0
41

Nel calcio è importante la fortuna, elemento fondamentale anche nella vita. E se sei lì, al posto giusto, ad approfittarne, porti a casa un risultato che va al di là dei meriti. Questa è la storia della vittoria per 1-0 dell’Alessandria sul terreno della Pergolettese, squadra che ha comandato la partita dall’inizio alla fine, ha sbagliato 2 rigori ed è stata fermata da un portiere, Pìsseri, oggi davvero insuperabile. Ma siamo sempre lì: nel calcio bisogna fare gol. Può capitare di giocare meglio, di avere più occasioni, di tirare di più in porta, ma se la palla non vuole entrare, non va. E se ti gira male, prendi gol e perdi pure la partita. E così la rete al 60′ del franco-bosniaco Cazim Suljic, appena entrato, ha portato 3 punti pesantissimi. E per lui è il primo gol assoluto in Italia. Con questa vittoria la squadra grigia sale al 3° posto con 30 punti, i gialloblù restano al 13° a quota 19.
Dopo la sosta si riprenderà così: domenica 10 gennaio (ore 15) l’Alessandria ospiterà il Como (2°) nel big match di giornata, la Pergolettese sarà a Gorgonzola a giocare con la Giana in una sfida per la salvezza. 

COMMENTI – Per Gregucci “è stata la partita peggiore dell’anno. Ci prendiamo solo i tre punti”. Mica poco. “Nel primo tempo ci ha tenuti su il portiere – ha continuato il tecnico – e torniamo a casa con 3 punti non meritati. Ma oggi la palla l’abbiamo vista poco”.
Dopo il rientro in città ‘liberi tutti’ fino al 31 dicembre, giorno dedicato al ritrovo e ai tamponi: “Speriamo che ci siano atteggiamenti corretti…” ha chiuso Gregucci.