4.1 C
Alessandria
giovedì, Dicembre 2, 2021

La Juventus U23 vince la terza di fila
e sale al 10° posto, dentro i playoff

Terza vittoria di fila per la Juventus U23: grazie ad un astuto colpo di testa di Brunori  (primo gol da bianconero) la squadra di Pecchia ha superato 1-0 la Pianese bissando il successo dell’andata e dando continuità alle vittorie su FeralpiSalò (Coppa Italia) e Monza (campionato). Una buona vittoria, non bella ma solida, al termine di una gara ‘sporca’, difficile, contro un avversario complicato da affrontare e mai domo, nonostante le numerose assenze. Ora i bianconeri sono decimi a 36 punti, dentro la zona playoff, che resta l’obiettivo di stagione insieme alla Coppa Italia di categoria.
Rivedibili, invece, i toscani di Piancastagnaio, troppo rimaneggiati per poter essere giudicati, tanto che il tecnico Masi non si è presentato in sala stampa, cosa che fa forse troppe volte. Ora sono penultimi con 24 punti, ma lì in basso la lotta è talmente serrata che fino alla fine si giocheranno le chances di una storica salvezza. 

LA PARTITA – La Juve B inizia col previsto 4-2-3-1 (9 ‘under’ in campo), la Pianese risponde con un ‘forzato’ 4-1-4-1 (dentro 6 ‘under’). Sulla panchina bianconera i 4 convocati di Sarri in prima squadra contro la Spal: Coccolo, Olivieri, Wesley e Peeters, con i primi tre messi in campo nella ripresa. La cronaca. Al 2′ cross teso di Di Pardo, sul 2° palo arriva Touré ma tocca fuori; al 3′, in area juventina, destro basso di Carannante che sfiora il palo; all’11′ ancora Pianese in avanti con una punizione di Pedrelli, testa di Latte Lath e palla fuori. Al 14′ l’episodio che decide la partita: bel cross di Marchi da sinistra, girata di testa di Brunori e 1-0. Al 22′ sinistro basso di Frabotta, Vitali si accovaccia e blocca. Da qui in poi sono pochissime le note di cronaca, senza occasioni da gol e parate dei portieri. I toscani hanno comandato il gioco nel 1° tempo, come sottolineato da Pecchia nel post-gara, ma ha segnato la Juve B, che nella ripresa ha legittimato il vantaggio e vinto la gara, senza dimenticare che la Pianese era priva di 5 elementi (3 squalificati e 2 infortunati). Così va il calcio.
Nella ripresa da segnalare solo un tentativo di Rafia al 76′, con un destro a sfiorare il palo, e un sinistro alto di Seminara dal limite all’81′, dopo una respinta della difesa di casa su calcio di punizione. Brunori match-winner, 3 punti alla Juve e playoff agganciati. Stop.

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli