La Juventus U23 col miglior attacco sfida la super-difesa dell’Albinoleffe

0
33
Solo pareggi nei precedenti fra bianconeri e blucelesti: tre volte 1-1

Dopo la tennistica vittoria con il Livorno, la Juventus U23 affronterà 3 sfide in 9 giorni. Sabato alle 12.30 sarà ospite dell’Albinoleffe a Gorgonzola, poi avrà due gare casalinghe consecutive (Pro Vercelli e Lucchese). La posizione playoff bianconera è solida, a soli 2 punti dal 4° posto, ma attenzione ai seriani, che hanno la seconda miglior difesa (21) del girone. Una sfida intrigante per gli juventini, che vantano il miglior attacco (36). 

PRECEDENTI – Sono tre, tutti pareggi 1-1. Lo scorso anno le firme furono Mondonico al 7′ e Del Sole al 74′ al ‘Moccagatta’, mentre a Gorgonzola segnarono Mota-Carvalho al 54′ e Giorgione all’80′. All’andata decisero 2 rigori: Cori al 32′ e Del Sole al 73′.

QUI ALBINOLEFFE – Sta all’8° posto in classifica con 33 punti, dopo 8 vittorie, 9 pari e 6 sconfitte, reti 24-21 (2^ miglior difesa). Arriva dalla vittoria esterna sulla Giana (1-0) e ha fatto 7 punti nelle ultime 3 gare. Sul mercato si è rinforzato con Borghini (Arezzo) e Maritato (Piacenza) e ora la rosa è di 28 elementi (2 stranieri) con l’età media 23.9 anni.  Per il 2° anno di fila in panchina c’è il 52enne Marco Zaffaroni, artefice dell’8° posto con playoff della scorsa stagione e, in carriera, protagonista del ‘doblete’ col Monza 16′-17′.
Il suo modulo preferito, sempre usato in questa stagione, è il 3-4-1-2.

QUI JUVENTUS U23 – Zauli in difficoltà per gli infortuni. Mancano all’appello in 9: i portieri Israel e Nocchi, il difensore Anzolin, i centrocampisti Fagioli e Troiano, gli attaccanti Del Sole, Rafia, Dabo e Vrioni. Ma qualcuno potrebbe recuperare.

ARBITRO – Designato Marco Emmanuele (PI), che si avvarrà degli assistenti Marco Toce (FI), Davide Santarossa (PN) e del IV uomo Simone Pistarelli (FM).
Il sig. Emmanuele, al 2° anno di C, ha 1 precedente per parte: JU23-Pergolettese 2-0 (coppa, 4 ago ’19) e Olbia-ALB 1-1 (23 ott ’19).