4.5 C
Alessandria
domenica, Dicembre 5, 2021

La Juve U23 ritrova Pecchia in panca, il Monza ‘spodestato’ rivuole la vetta

Non è una partita qualunque, perché la memoria corre alle grandi sfide Juve-Milan del passato. Va bene che quelle erano due squadre mondiali e ora siamo in serie C, però il fascino rimane. La Juventus U23 è un pezzo (importante) della società più titolata d’Italia, il Monza è di proprietà di Silvio Berlusconi, che con Adriano Galliani al timone vuole vincere il campionato ripercorrendo, in piccolo, le imprese calcistiche passate. E non a caso, per dirigere la gara è stato designato un ‘fischietto’ esperto, in odor di salto in B. In più la diretta RaiSport alle 21 (oltre a Serie C TV) regalerà visibilità all’evento, che promette di riempire il ‘Moccagatta’ un po’ più del solito, proprio per i motivi raccontati sopra.

MONZASuperato dall’Alessandria, corsara a Lecco e ora capolista, è secondo con 15 punti, a meno 2 dalla vetta. Caduto a metà settimana scorsa, dopo 5 vittorie consecutive, per mano del Siena (2-0 al ‘Brianteo’, Lamanna ha preso gol dopo 490′), il Monza è considerato ‘fuori categoria’ e favoritissimo per la promozione diretta.
Ma nel calcio, si sa, conta il campo. La rosa è formata da 25 elementi, tutti italiani, con un’età media di 27.3 anni, affidata ad un fedelissimo del ‘vecchio Milan’, il 43enne Cristian Brocchi, che utilizza il modulo 4-3-1-2 ‘a rombo’, con il trequartista dietro le due punte, vecchio pallino del ‘Cavaliere’. In stagione non ha mai pareggiato: 5 vittorie e 1 sconfitta in campionato (9 gol fatti, 3 subìti), 2 vittorie e 1 sconfitta (3-1 a Firenze, dov’era in vantaggio all’80’) in Tim Cup (gol 7-6). Indisponibili Rigoni e Anastasio.

PRECEDENTI – Nessuno.

JUVENTUS U23 – Quando arrivò la squalifica di 3 giornate, scrissi che Pecchia avrebbe saltato la gara col Monza ‘salvo abbuoni’. L’abbuono c’è stato, perché è stato accolto il ricorso della Juve e la sanzione ridotta da 3 a 2 giornate. Quindi Fabio Pecchia sarà regolarmente in panchina al ‘Moccagatta’ contro i lombardi. E la cosa non può che fare bene alla squadra, in serie positiva da 4 turni (6 punti). La sfida di lunedì sarà la quinta partita in 15 giorni e il tecnico di Formia dovrà per forza ruotare i ragazzi della rosa, anche se l’assenza di Touré penalizza un poco il centrocampo. Contro il fortissimo Monza la formazione bianconera (4-2-3-1) potrebbe essere così: Nocchi; Rosa, Alcibiade, Coccolo, Beruatto; Portanova, Clemenza; Zanimacchia, Lanini, Han; Mota.

ARBITRO – Il fischietto di Juventus U23-Monza di lunedì 30 settembre (ore 21) allo stadio ‘Moccagatta’ sarà Daniele Paterna (TE), assistito da Tiziana Trasciatti (Foligno) e  Marco Della Croce (RN). Paterna, al 5° di C, ha 2 precedenti col Monza (1 pari e 1 sconfitta) e 1 solo con la Juventus U23 (1 sconfitta).

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli