La Juve U23, imbattuta contro l’Olbia, cerca la terza vittoria consecutiva

0
18
Una fase di Juve U23-Grosseto 2-0, giocata mercoledì pomeriggio

L’Olbia non ha mai vinto in casa in questo torneo, non ha mai battuto la Juventus U23, ha il peggior attacco del girone A e la 2^ peggiore difesa. Numeri che non dovrebbero preoccupare la truppa bianconera, reduce da 2 vittorie consecutive e proiettata alla rincorsa delle posizioni più nobili della classifica, cui è abituata per DNA societario.
Si giocherà domenica al ‘Nespoli’ alle 12.30, orario molto raro in serie C

PRECEDENTI – Sono tre, 1 successo juventino e 2 pareggi. In terra sarda nel ’18-’19 la vittoria (1-0) fu firmata al 90′ da Bunino, il 2-2 del ‘Mocca’ vide invece la rimonta ospite: doppietta Mokulu (10′ e 49′), poi Ragatzu (rig. 77′) e Pisano (91′). Nello scorso torneo 1-1 al ‘Nespoli’ con gol di Clemenza (27′) e Parigi (61′) e ritorno ‘saltato’ per Covid.

QUI OLBIA – Dopo la salvezza di giugno ai playout contro la Giana (1-0 in casa, 1-1 fuori), l’Olbia ha l’obiettivo di restare in categoria. Ora però è penultima a 9 punti (con Piacenza e Pistoiese) messi insieme con 1 vittoria e 6 pareggi, 9 gol fatti (peggior attacco) e 19 presi (2^ peggior difesa). Per la panchina è stato scelto il 54enne milanese Max Canzi, a Cagliari nelle ultime 5 stagioni come tecnico ‘Primavera’ e poi vice-Zenga: è un eclettico personaggio diplomato Isef, ‘ex’ bomber in Seconda Categoria, guidatore di ambulanze, venditore di buoni pasto, operatore nel settore vacanze fino al 2015L’irrefrenabile voglia di panchina, però, lo portò a quest’ultima fase della vita, e dopo 5 anni ecco la grande occasione da primo allenatore in C. Il modulo usato è il 3-5-2, talvolta mutato in 3-4-2-1, da attuare con i 27 giocatori di una rosa (5 stranieri) con l’età media di 24.2 anniReduce dal 2-2 di Como, l’Olbia ha fatto 5 punti nelle ultime 5 gare.

QUI JUVENTUS U23“Stiamo diventando gruppo e vogliamo stupire” ha commentato il tecnico Zauli dopo il 2-0 al Grosseto di mercoledì, e la frase suona un po’ come avviso alle avversarie del girone. La qualità di questa baby-Juve è enorme, e il salto in serie B non sembra un obiettivo impossibile. Saranno 4 gli assenti: Alcibiade, Parodi, MarquésVrioni. Quest’ultimo, durante l’allenamento di ieri mattina, per la distorsione alla caviglia si è fratturato il perone della gamba destra. Intervento chirurgico fissato per oggi.

ARBITRO – La gara Olbia-Juventus U23, in programma domenica alle 12.30, sarà diretta dal sig. Michele Di Cairano (Ariano Irpino), con gli assistenti Veronica Vettorel (LT), Andrea Nasti (NA) e il 4° uomo Giuseppe Collu (CA). L’arbitro Di Cairano, 4° anno in C, ha 5 precedenti: OL-Grosseto 2-1 (31 gen. ’16), Carrarese-OL 3-0 (17 set. ’17), Pistoiese-JU23 0-1 (2 dic. ’18), OL-Entella 2-1 (23 gen. ’19), Giana-JU23 1-2 (3 ott. ’20). Con lui nessun pareggio: 2 vittorie esterne per la Juve, 2 vittorie e 1 sconfitta per l’Olbia.

 

Print Friendly, PDF & Email