Coppa Italia di C: la Juve U23 vince
2-1 a Piacenza e va in semifinale

0
1609

La Juventus U23 in Coppa Italia non sbaglia un colpo. Questo pomeriggio ha espugnato 2-1 lo stadio ‘Garilli’ di Piacenza guadagnando l’accesso alla semifinale. Date da stabilire per le partite, che saranno nel 2020 e si giocheranno su andata e ritorno, come la finale.
Ma resta l’impresa e resta la frequenza di vittorie dei bianconeri, che in Coppa hanno vinto 4 gare su 5 e sono imbattuti, al contrario del campionato dove, nelle ultime 7 uscite hanno ottenuto 4 pari e 3 sconfitte. L’ultimo successo è del 27 ottobre (1-0 sulla Pergolettese). Eppure i giocatori sono gli stessi e l’allenatore pure. Ma talvolta, cambiando il regolamento nella gara secca da ‘dentro o fuori’, cambia l’approccio mentale e cambia l’atteggiamento in campo dei protagonisti, magari solo a livello inconscio. 

LA PARTITA – Padroni di casa schierati 3-5-2, ospiti col solito 4-2-3-1 e il 2001 Fagioli alla prima da titolare nella ‘seconda squadra’ e all’esordio in Coppa. Parte forte il Piacenza e al 7′ passa: Nicco si infila nella difesa juventina e regala l’assist a Cattaneo, sinistro al volo incrociato e 1-0. Al 10′ affondo di Sylla, conclusione alta di Paponi. Al 18′ biancorossi vicini al raddoppio, Sylla libero in area riceve e calcia al volo di destro scheggiando la traversa. Solo Piacenza. Alla mezz’ora si vede la Juve B: Rafia dribbla e tira dal limite, Bertozzi alza in corner. Al 39′ arriva il pareggio con un’azione stile rugby in area piacentina: pallone da Mota a Rafia a Zanimacchia, messo giù da Della Latta, rigore. Il ’19’ franco-tunisino segna il 1° gol in bianconero e fa 1-1.
Al 45′ ci prova Frabotta da fuori, ma il sinistro è largo. Finale di tempo della Juve.
Come era finito il 1° tempo, comincia il 2°: al 47′ Clemenza serve dentro l’area Mota, giravolta e destro incrociato che sembra destinato al palo, arriva Zanimacchia in spaccata e tocca in rete: 1-2. Al 54′ Paponi calcia fuori, al 67′ Mota lo imita dall’altra parte del campo. Sulla rimessa i biancorossi perdono palla, i bianconeri ripartono e Zanimacchia spara su Bertozzi. Il Piacenza cerca il pari ma non tira, la Juve B si difende. Al 92′ mischia in area, Paponi cerca l’incrocio ma lo sfiora. Solo spavento per Nocchi. Al 93′ angolo Piacenza, mischia, palla bloccata da Nocchi; i padroni di casa reclamano un fallo di mano, ma sembra non esserci. Finisce 1-2. Juventus U23 in semifinale.

Print Friendly, PDF & Email