Alessandria, prima trasferta a Carrara
dove ha vinto una volta soltanto

0
469

I risultati della prima di campionato di Alessandria e Carrarese aumentano il peso dei punti nella gara di domani (ore 15) allo ‘Stadio dei Marmi’. I toscani son partiti con l’asticella alta, uniti nel loro ‘modo speciale di fare calcio’, mentre i piemontesi l’hanno alzata cammin facendo, con patron Di Masi che ha ritrovato entusiasmo e voglia di spendere. Significa che domani entrambe le squadre vorranno vincere, fedeli alle dichiarazioni fatte fin qui, e dal mercato qualcosina dovrebbe ancora arrivare.

CARRARESE – Situazione quasi identica alla scorsa stagione: squadra più vecchia del girone, in panchina Silvio Baldini (61) che utilizza il 4-2-3-1, allena ‘gratis’ (con un ‘bonus’ promozione) puntando sul gruppo, guardando al bel gioco e ripetendo: “Siamo una squadra operaia che lotta contro il capitalismo del calcio moderno”. L’obiettivo è sempre vincere e salire di categoria, ma la stagione è cominciata ‘zoppicando’: in TIM CUP  la Carrarese ha superato il 1° turno (6-5 alla Fermana dopo i rigori) uscendo l’11 agosto (4-0 dal Frosinone). Negativa anche la partenza in campionato (1-3 a Pontedera), ma c’erano troppe assenze. In rosa al momento ci sono 21 elementi (2 stranieri) con un‘età media di 28 anni (Tavano e Maccarone 40), ma dal mercato arriveranno ancora un paio di innesti. A tal proposito Baldini ha dichiarato che questa “è la migliore rosa della sua gestione a Carrara”. Tra le fila gialloazzurre ci sono 2 ex-grigiCiancio e l’infortunato  Badan; con lui fuori anche Conson, il ghanese Agyei e lo squalificato Mignanelli.

PRECEDENTI – Sono 26 le sfide giocate, tutte in serie C, e il bilancio è nettamente favorevole ai gialloazzurri toscani: 10 vittorie a 5 più 11 pareggi, mentre la differenza dei gol è molto più contenuta, 24-23 sempre per gli apuani. A Carrara l’Alessandria ha vinto una sola volta, il 4 aprile 2017, 1-0 firmato Barlocco.  (dati Museo Grigio).

ALESSANDRIA – Salteranno la sfida gli squalificati Eusepi e Sciacca, espulsi col Gozzano per somma di ammonizioni. Partito Panizzi alla volta di Siena, è in dubbio la presenza dell’ultimo acquisto Casarini, che pare non ancora pronto fisicamente. Il probabile sviluppo del 3-4-2-1 di mister Scazzola potrebbe essere questo: Valentini; Gjura, Prestia, Dossena; Cambiaso, Suljic, Gazzi, Celia; Chiarello, Sartore; Pandolfi.

ARBITRO – Per dirigere Carrarese-Alessandria di domenica 1 settembre (ore 15) allo ‘Stadio dei Marmi’ sono stati scelti l’arbitro Luca Zufferli (UD) e gli assistenti Massimo Salvalaglio (Legnano) e Riccardo Vitali (BS). Zufferli, alla prima designazione ’19-’20, è al 4° anno di C e ha 1 solo precedente con la Carrarese (vittoria).

Print Friendly, PDF & Email