2 C
Alessandria
martedì, Dicembre 7, 2021

Alessandria col record di ‘X’ e senza vittorie in casa aspetta l’Arzachena che non ha mai pareggiato fin qui. Prima volta di un arbitro donna

La partita dei record. Alessandria con il maggior numero di pareggi (14) nel girone A e senza vittorie in casa, unica in Italia; Arzachena senza pareggi, la sola del girone A, con il maggior numero di sconfitte (20), la peggior difesa e il peggior attacco. In più l’arbitro sarà una donna, prima volta per entrambe le squadre. Nel complesso un evento eccezionale
Che ci voglia questo per veder vincere i grigi al ‘Moccagatta’? Domenica sapremo. 

PRECEDENTI – Sono tre, ovvero i due 0-0 del campionato scorso più la gara di andata, terminata con la vittoria dei grigi (1-0) firmata da De Luca al 79′. L’Arzachena non ha mai segnato all’Alessandria. (dati Museo Grigio)

MERCATO – Per l’Alessandria sono entrati Chiarello (Giana E.), Gemignani (Samb), Akammadu (Tranmere Rovers) e Coralli (Carrarese) mentre hanno cambiato casacca Fissore (Samb), Talamo (Siracusa) e Cottarelli (Pro Patria).
Per l’Arzachena 4 affari conclusi: sono arrivati in 3, Cecconi dal Rimini, Diop dal Siracusa, Danese dall’Arezzo, ed è partito Lombardo, finito al Siracusa.

ARZACHENAE’ penultima in classifica con 17 punti (-1): nessun pareggio, 6 vittorie e 20 sconfitte, con 16 gol fatti e 44 subìti. In Coppa Italia di C ha eliminato l’Olbia (1-1 e 2-1) ed è stata eliminata (3-0) dal Pisa. Mercoledì ha vinto 1-0 sulla Lucchese, che ha sbagliato un rigore sullo 0-0, tornando a fare punti dopo 8 sconfitte consecutive.
Ha una rosa di 27 elementi (1 straniero) con un’età media di 24,6 anni. L’allenatore è il 58enne Mauro Giorico, algherese dallo sguardo impenetrabile, artefice del ‘miracolo verde’ di due stagioni fa, ovvero la vittoria in serie D con promozione tra i ‘pro’.
Vincente a livello dilettantistico, Giorico a maggio 2018 condusse l’Arzachena Costa Smeralda Calcio alla salvezza senza playout, e quest’anno ci riprova.
Il modulo utilizzato è il 5-3-2, ma da un paio di gare (sconfitta con la Juventus U23 al ‘Moccagatta’ e vittoria sui lucchesi, ndr) si vede il 4-3-1-2. Chissà che scelta farà Giorico per la sfida coi grigi. Il miglior marcatore è il sardo Andrea Sanna, autore di 5 gol.

ALESSANDRIA – Cinque gli assenti sicuri: i 4 soliti infortunati GjuraTentoniUsel e  Akammadu più lo squalificato Zogkos. L’Alessandria non segna da 132′, a Siena l’ultimo gol. Per cercare la sospirata prima vittoria in casa il tecnico D’Agostino punterà sul 3-4-1-2, che al fischio d’inizio potrebbe presentarsi così: Cucchietti; Sbampato, Prestìa, Agostinone; Sartore, Gatto, Gazzi, Panizzi; Chiarello; Santini, De Luca.

ARBITRO – La prima volta di una donna a dirigere i grigi. In passato si son viste diverse donne assistenti, ma una ‘arbitra’ mai. Per Alessandria-Arzachena di domenica 17 febbraio (ore 14.30) è stata scelta Maria Marotta (Sapri), assistita da Mattia Segat (PN) e Stefano Lenza (FI).  La 35enne Marotta è al 1° anno in Lega Pro, dopo 4 stagioni ad arbitrare i maschi di serie D e campionato Primavera. Non ha precedenti con i grigi ma ha già diretto i sardi in D nel maggio 2016, sconfitti 2-0 dalla Viterbese. In stagione ha già arbitrato 3 partite nel girone A e 4 nel B. E’ la terza donna arbitro del calcio italiano Serie C dopo Anna De Toni (Schio) e Silvia Tea Spinelli (TR).

 

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli