Alessandria Sailing Team torna in acqua per l’Europeo ORC a Napoli

0
82

Si torna a regatare!

Dopo 14 mesi di stop, l’Alessandria Sailing Team è in partenza per il Campionato Europeo ORC a Napoli, che si divide in due tappe consecutive: la regata dei Tre Golfi (150 miglia con partenza da Napoli e arrivo a Capri) e la Rolex Capri Sailing Week (con regate a bastone tra le boe, con base il porto di Capri).
Spirit of Nerina Rolandi Auto lascerà il porto di Savona, dove attualmente è ormeggiata, il prossimo sabato e dopo tre giorni di navigazione arriverà al porto di Castel dell’Ovo, a Napoli. La partenza della gara è in notturna, venerdì 14 maggio alle 23:45, con arrivo previsto il lunedì successivo; poi ci si trasferirà a Capri per la seconda fase. Sono previste due, massimo tre regate al giorno. La somma dei punteggi delle regate – Tre Golfi e Rolex Capri Sailing Week -, oltre a fornire le classifiche parziali, darà il titolo europeo ORC. In competizione nella nostra classe ORC C ci sono circa 30 barche; l’Alessandria Sailing Team ha deciso di schierare così il suo equipaggio: Fabrizio Marotta di Salerno come tattico, Gianluca Viganò al timone, Pietro De Luca di Salerno che si alternerà con Davide Noli alla randa, Paolo Sena e Oscar Montrucchio tailers, Paolo Ricaldone centrale, Gerardo Aliberti e Gabriele Spotorno prodieri.
Commenta il presidente del team Paolo Ricaldone: “Finalmente, dopo oltre un anno di sospensione, torniamo in acqua. Abbiamo fatto un buon allenamento a Savona nello scorso fine settimana, ma siamo fermi da tanto tempo: se un anno fa eravamo agguerriti per vincere questa competizione, ora siamo realistici date le circostanze e ci impegneremo per fare il nostro meglio. È la prima esperienza per molti di noi in quelle acque, anche per questo abbiamo scelto un tattico del posto: il percorso della prima regata è molto particolare e complicato infatti si snoda tra le isole di Procida, Ventotene, Ischia, Li Galli e arrivo a Capri. È la prima gara di stagione e speriamo di non doverci più fermare”.
Spirit of Nerina è stata oggetto, nelle scorse settimane, di operazioni di manutenzione: si è intervenuti, tra le altre cose, su carena, sartie, timone. La meccanica è perfetta, come è stato dimostrato anche in allenamento.
L’appuntamento successivo sarà la 151 Miglia, il 2 giugno, tra Livorno e Punta Ala.
Buon vento!
Print Friendly, PDF & Email