Da sabato 6 giugno, al ‘Lab AL51’,
la mostra di foto in bianco e nero “Fìmmine” di Antonella Marchini

0
1020
Visi di donna che raccontano “FÌMMINE”, immagini fotografiche in bianco e nero per esaltarne i volti e le emozioni: questa è il risultato ottenuto da Antonella Marchini dopo aver scattato centinaia di fotografie per la sua ricerca nel profondo delle loro anime, in esposizione da sabato 6 giugno 2020 sino al prossimo sabato 27 giugno nei locali dell’associazione d’arte AL51 in via Trotti ai civici numeri 39, 47, 58, ad Alessandria, dalle ore 16 alle 20.
Finito il ‘lockdown’, la mostra viene proposta con un rinnovato allestimento, secondo le normative sanitarie vigenti. A far da cornice all’esposizione fotografica troverete opere ad olio di Greta Penacca, sculture di Luca Lova, cianotipie di Marco Tagliafico, grafiche di Chiara Corradi, fotografie di Fabio Orioli.
“L’idea nasce per caso, con l’8 marzo dietro l’angolo e le menti impegnate dal coronavirus – confida Antonella Marchini, fotografa e regista TV – ho voluto evidenziare i segni del tempo, le cicatrici dell’anima. È stata un’esperienza pazzesca… 19 ritratti di donne che hanno aperto il loro cuore davanti all’obiettivo. Ci siamo commosse, abbiamo riso, abbiamo condiviso attimi di intimità… Non sono solo fotografie, sono le loro storie, le loro vite… Le parole si mescolano alle immagini e magicamente diventa un viaggio… Ogni riga, ogni segno, ogni sorriso mostra l’orgoglio dell’essere donna oggi!”. 
Print Friendly, PDF & Email