5.7 C
Alessandria
giovedì, Dicembre 2, 2021

Storia a Palatium Vetus: Alessandria nel Purgatorio di Dante

Oggi alle 16 Palatium Vetus ospiterà una interessantissima conferenza a carattere storico dal titolo “Ascesa e caduta di Guglielmo VII Marchese di Monferrato, Signore di Alessandria”. L’evento è organizzato dalla Fondazione ‘CRAL’ e dal circolo culturale ‘I  Marchesi del Monferrato’.  L’incontro sarà aperto dal presidente della Fondazione, Pier Angelo Taverna, padrone di  casa, seguito dai due relatori Roberto Maestri e Giancarlo Patrucco. L’argomento è particolare e svela dettagli poco noti della storia della città, visto che il Marchese del Monferrato Guglielmo VII (1240-1292) rivestì un ruolo di primo piano tra i più illustri prìncipi del Duecento, tanto da meritarsi l’immortalità grazie ai versi (133-136, gli ultimi) che gli dedicò Dante nel settimo canto del Purgatorio: “Quel che più basso tra costor s’atterra, / guardando in suso, è Guglielmo marchese, / per cui e Alessandria e la sua guerra / fa pianger Monferrato e Canavese”.  Fine ingloriosa, quella del ‘Gran Marchese’, dove spiccano ancora una volta furbizia e cinismo degli alessandrini che, con l’inganno, lo catturarono, tenendolo prigioniero in una gabbia, proprio a Palatium Vetus, dove finì i suoi giorni. (r.b.)

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x